Gentoo Logo

1.  Iniziare

Nota: Questo documento assume che il kernel e i suoi moduli per l'hardware siano stati configurati correttamente e che si conosca il nome della propria interfaccia hardware. Si assume inoltre di voler configurare eth0, ma potrebbe essere anche eth1, wlan0, ecc.

Nota: Questo documento richiede l'esecuzione di baselayout-1.11.11 o versioni successive.

Per iniziare la configurazione della scheda di rete, si deve far conoscere quest'ultima al sistema Gentoo RC, tramite la creazione di un collegamento simbolico da net.lo a net.eth0 in /etc/init.d.

Codice 1.1: Collegamento simbolico di net.eth0 a net.lo

# cd /etc/init.d
# ln -s net.lo net.eth0

Ora il sistema Gentoo RC conosce questa interfaccia, ma deve anche sapere come configurarla. Tutte le interfacce di rete sono configurate in /etc/conf.d/net. Segue un esempio di configurazione per DHCP e indirizzi statici.

Codice 1.1: Esempi per /etc/conf.d/net

# Per DHCP
config_eth0="dhcp"

# Per IP statico usando la notazione CIDR
config_eth0="192.168.0.7/24"
routes_eth0="default via 192.168.0.1"
dns_servers_eth0="192.168.0.1 8.8.8.8"

# Per IP statico usando la notazione netmask
config_eth0="192.168.0.7 netmask 255.255.255.0"
routes_eth0="default via 192.168.0.1"
dns_servers_eth0="192.168.0.1 8.8.8.8"

Nota: Se non si specifica una configurazione per l'interfaccia, viene automaticamente utilizzato DHCP.

Nota: CIDR significa Classless InterDomain Routing. In origine, gli indirizzi IPv4 erano classificati come A, B, o C. Questo sistema di classificazione non prevedeva la grande popolarità di Internet, e rischia di rimanere a corto di nuovi indirizzi univoci. CIDR è uno schema di indirizzamento che permette ad un indirizzo IP di designare molti indirizzi IP. Un indirizzo CIDR IP assomiglia ad un indirizzo IP normale tranne per il fatto che finisce con uno slash seguito da un numero; per esempio, 192.168.0.0/16. CIDR è descritto in RFC 1519.

Ora che l'interfaccia è stata configurata, si può avviarla e fermarla con i comandi seguenti.

Codice 1.1: Avviare e fermare gli script di rete

# /etc/init.d/net.eth0 start
# /etc/init.d/net.eth0 stop

Importante: Quando si hanno problemi con la rete, è utile dare uno sgaurdo a /var/log/rc.log. A meno di non aver scelto di impostare rc_logger="NO" in /etc/rc.conf, in quel file si troveranno informazioni sulle attività di avvio del sistema.

Ora che l'interfaccia di rete è stata avviata e fermata con successo, è consigliabile farla partire durante l'avvio di Gentoo, utilizzando i comandi seguenti. L'ultimo comando "rc" dice a Gentoo di avviare qualsiasi script nel runlevel attuale che non è ancora stato avviato.

Codice 1.1: Configurare una interfaccia di rete che si carica al boot

# rc-update add net.eth0 default
# rc

Aggiornato il 29 giugno 2012

La versione originale di questo documento è più recente ed è stata aggiornata il 6 maggio 2013

Oggetto: Una guida per far funzionare rapidamente la propria connessione di rete nella maggior parte dei casi.

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.