Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 7 Luglio 2003

Indice:

1.  Gentoo News

Indice

Arrivederci e grazie di tutto

Con questo numero la Gentoo Weekly Newsletter raggiunge gli otto mesi di vita. Questo numero sancisce anche il mio ritiro dalla posizione di caporedattore. Mi chiamo fuori dalla redazione della GWN ma ovviamente contnuerò il mio lavoro all'interno del progetto Gentoo Linux, occupandomi del supporto infrastrutturale, relazioni pubbliche e di posizioni direzionali in generale; non mancherò di tanto in tanto di pubblicare qualche articolo sulla GWN. Yuji Carlos Kosugi passa a capo della GWN prendendola dove l'ho lasciata io per portarla verso ulteriori miglioramenti.

Volevo inoltre cogliere l'opportunità di ringraziare i lettori per il loro supporto, i commenti e le collaborazioni degli ultmi mesi. In quedto breve tempo la GWN si è sviluppata da niente più che un'idea a uno degli aspetti più popolari di Gentoo Linux. La mailing list gentoo-gwn ha più di 5500 iscritti e la pagine web sono tra le più visitate del sito. Nulla di tutto questo sarebbe stato possibile senza il vostro apporto. E mentre sono triste di lasciare una così meravigliosa posizione, sono anche felice di poter affidare il progetto a qualcuno che gli può dedicare più tempo e attenzione di quanto facessi io. Con ciò unitevi a me nell'accogliere nel migliore dei modi Yuji come nuovo caporedattore della Gentoo Weekly Newsletter.

-- Kurt Lieber

Gentoo incontra Windows grazie a Cygwin

Abbiamo il piacere di annunciare la creazione del progetto gentoo-cygwin che renderà possibile agli utenti Windows l'utilizzo di Portage e altri vantaggi di Gentoo grazie a Cygwin. Il perseguire progetti come Metapkg o quest'ultimo ha come fine l'estensione delle possibilità di scelta dellutente, proponendo differenti piattaforme e rendendo Gentoo una opportunità da prendere in considerazione per utenti di ogni sistema operativo.

Al momento si sta approntando l'infrastruttura per il progetto (mailing list, sito, eccetera), ma novità su sviluppi del progetto saranno benvenute sulla pagina di notizie di Gentoo Linux e sui prossimi numeri della GWN.

Il progetto herd è a buon punto

The herds project, which aims for the development of an infrastructure to help manage the growing number of ebuilds, has reached a milestone with the finalization of a DTD for the metadata.xml file which contains extra information about an ebuild. Users: we need long descriptions for packages, and good suggestions are welcome on Bugzilla.

Cambiamenti infrastrutturali

Durante la scorsa settimana forums.gentoo.org, bugs.gentoo.org, cvs.gentoo.org e dev.gentoo.org hanno tutti sofferto di qualche periodo offline visto che sono stati spostati a nuove macchine o aggionati. Alcuni di questi cambiamenti sono stati necessari per consentire la restituzione di hardware preso a prestito, in altri casi si è proceduto a migliorie.; i server del fourm e dei bug possono contare su hardware molto più affidabile che dovrebbe assicurare una migliore scalabilità; dev.gentoo.org e cvs.gentoo.org invece, che offrono sevizi di posta, server web privato e CVS non condividono più la stessa macchina.

Materiale sconveniente nelle ebuild

Un bug segnalato da un utente che ha ravvisato contenuti inappropriati nella ebuild x11-themes/windowmaker-themes ha scatenato una lunga diatriba tra gli sviluppatori su cosa debba essere fatto; le proposte sono state numerosissime. I sostenitori della libera scelta volevano che la ebuild venisse lasciata nello stato attuale, oppure ammesso che non era un'ottima idea installare materiale inappropriato si implementasse una variabile USE locale. Alcuni sostenevano invece che Gentoo dovrebbe distribuire software, non contenuti e che i temi avrebbero dovuto essere eliminati da Portage. Alla fine i temi sconvenienti sono stati elimainati dalla ebuild.

GWN alla ricerca di altri collaboratori

La Gentoo Weekly Newsletter è alla ricerca di qualcuno che prenda in mano la sezione Lo sviluppatore della settimana e altri collaboratori che rimpunguino un po' il team di modo che non si debba rinunciare a sezioni della Newsletter tanto spesso. Ai candidati si richiede una solida comprensione dell'inglese scritto; se siete interessati inviateci due righe a gwn-feedback@gentoo.org. E, ci raccomandiamo "due righe" voglion dire proprio "due righe", non c'è bisogno di curriculum.. :)

2.  Gentoo Security

Indice

GLSA: phpbb

Il forum phpbb contiene una vulnerabilità SQL-injection che potrebbe consentire ad attaccanti di ottenere gli hash delle password da remoto.

  • Gravità: Alta - Vulnerabilità remota.
  • Versioni Vulnerabili: net-www/phpbb precedenti a phpbb-2.0.5
  • Soluzione: emerge sync, emerge phpbb, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: gnocatan

Il gioco gnocatan contiene svariati buffer overflow che potrebbero essere utilizzati per eseguire codice arbitrario sul server.

  • Gravità: Alta - Esecuzione di codice arbitrario da remoto.
  • Versioni Vulnerabili: app-games/gnocatan precedenti a gnocatan-0.7.1-r3
  • Soluzione: emerge sync, emerge gnocatan, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: mikmod

mikmod è soggetto ad un buffer overflow che potrebbe consentire l'esecuzione di codice arbitrario da parte di un attaccante remoto.

  • Gravità: Alta - Esecuzione di codice arbitrario da remoto.
  • Versioni Vulnerabili: media-sound/mikmod precedenti a mikmod-3.1.6a
  • Soluzione: emerge sync, emerge mikmod, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: noweb

Il programma noweb contiene varie vulnerabilità che consentono la creazione di file temporanei insicuri e la+possibilòità di sovrascrivere file arbitrari.

  • Gravità: Moderata - Vulnerabilità locale sui file.
  • Versioni Vulnerabili: app-text/noweb precedenti a noweb-2.9-r3
  • Soluzione: emerge sync, emerge noweb, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: tcptraceroute

Il pacchetto di analisi tcptraceroute non rilascia adeguatamente i privilegi dopo aver ottenuto un descrittore di file. Ciò potrebbe consentire ad un utente locale di guadagnare accesso a tale descrittore tramite un'altra vulnerabilità dello stesso pacchetto.

  • Gravità: Moderata - Vulnerabilità su descrittore di file locale.
  • Versioni Vulnerabili: net-analyzer/tcptraceroute precedenti a tcptraceroute-1.4-r1
  • Soluzione: emerge sync, emerge tcptraceroute, emerge clean.
  • GLSA Announcement

3.  Racconti degli utenti

Notizie dagli utenti dal cromosoma doppioX


Figura 3.1: loothi e il suo caro portatile

Fig. 1: Lucy Newman alias loothi

L'utente di questa settimana è davvero speciale. Non perchè utilizzi Gentoo per prendere possesso del mondo. Ma perchè, cari smanettoni aprite bene le orecchie, non è un lui! E' realtà, esistono utenti Gentoo di genere femminile! E questa settimana ve ne presentiamo una: Lucy aka loothi.

Alcune generalità

loothi, ventisettenne è di Londra, ma al momento lavora allo sviluppo di un sito web a Sydney in Australia. Ma visto che le piace girare il mondo con il suo portatile, è già in partenza alla volta dell'Olanda per lavorare un anno li. Lucy ama il Per, il kung fu, le avventure in stile "Indiana Jones" all'estero e suonare il banjo. Le sue applicazioni preferite sono windowmaker, un browser derivato da gecko (lo cambia in continuazione), vim, xine, xmms, gnome-terminal (perchè le piacciono i link cliccabili), mutt e gnupg.

Perchè Gentoo Linux

Nessuno può spiegare meglio di Lucy perchè ha scelto Gentoo Linux: "Il portatile è il mio mondo e deve rispondere a tutte le esigenze di desktop, comunicazione, divertimento e sviluppo. Devo poter aggiornare applicazione e librerie in fretta per stare al passo con la sicurezza, le patch e le novità; ecco perchè uso Gentoo". Questi motivi suonano molto familiari a tanti di noi!

Passato presente e futuro

Lucy è stat fan di Debian per molto tempo, ma l'idea di un sistema operativo ben configurato comprenedente un sistema di port tipo BSD le faceva davvero gola e finalmente ha deciso di installare Gentoo sul proprio portatile.

Finora lothi non si è pentita della sua decisione, sebbene abbia trovato il processo di installazione piuttosto pesante, soprattutto perchè ha dovuto farlo senza una connessione di rete. Perciò non raccomanda questo modo di installare Gentoo se non a masochisti nati. A parte questo sente di aver preso la decisione corretta e ogni giuorno che usa Gentoo impara sempre nuove cose. Lucy è davvero soddisfatta di Portage per il suo modo semplice di instllare e aggiornare i pacchetti e le dipendenze.

Nel futuro vorrebbe fare un'altra installazione di Gentoo su un'altra macchina per vedere come si comporta da server. Se ci si trovasse bene Lucy potrebbe utilizzarlo come sever di produzione e cominciare a installarlo nelle proprie sedi di lavoro.

Desideri

Ciò che Lucy vorrebbe proprio vedere sarebbe un bel manuale utente sullo stile FreeBSD, perchè pensa che la documentazione sia un po' frammentata e non le piace girare tanto nei forum. Altro? Ah sì una maglietta Gentoo nera, quella bianca si sporca troppo in fretta..

4.  Lo sviluppatore della settimana

Dylan Carlson, aka absinthe


Figura 4.1: Dylan Carlson, aka absinthe

Fig. 1: Dylan Carlson, aka absinthe

Dylan Carlson è il leader del team Java, si prende dunque cura di tutto ciò che riguarda Java , e passa il suo tempo cercando nuovi modi di incasinare il sistema, chiudendo i bug che ha fatto saltar fuori , e prendendo in giro Todd Berman(/scherzo). Reclutato da Seemant Kulleen dopo essere stato notato per i suoi contribti su Bugzilla ed il suo interesse nel portare da BSD verso Gentoo un po' di applicazioni, pensa di ritornare a lavorare presto proprio su questo porting da BSD. Prima di Gentoo, Dylan ha lavorato soprattutto su FreeBSD; oggi continua a dividere il suo tempo tra FreeBSD e Gentoo, e ogni tanto contribuisce con qualche piccola correzione alle applicazioni che si trova ad utilizzare. Ha scritto un decoder METAR (per i dati meteorologici NOAA), e un'applicazione per helpdesk/tracciamento problemi chiamata Coalesce. In autunno, pensa di rilasciare una Citadel BBS realizzata in Java; Sta anche pensando di scrivere un client grafico in Java per Bugzilla.

Tra le sue applicazioni preferite ci sono jEdit, distcc/ccache, e bogofilter; le usa con Fluxbox assieme a Idesk, KDE 3.x e OpenOffice. Usa Kmail dalla console e Mutt dalla shell. Recentemente, ha creato il suo primo Gentoo Linux firewall utilizzando Shorewall, e pensa di mettere alla prova il progetto Hardened di Method.

Dylan vive a Roxbury, Connecticut e ha lavorato nel campo dell'IT negli ultimi 13 anni. Attualmente si occupa di realizzazione di data center e amministrazione di sistema; il suo obiettivo è quello di poter faro lo sviluppatore a tempo pieno, preferibilmente senza essere anche un manager. Gli piace viaggiare, quando le finanze glielo permettono, e, quando invece non e' possibile, arrampicare sulle vicine montagne. Quando è dell'umore giusto, scrive dell'orribile narrativa con una macchina da scrivere Underwood del 1924. Inoltre, falcia il suo prato.

"And a thousand slimy things lived on; and so did I." - Samuel Taylor Coleridge

5.  Web Forum

Server scassato di nuovo in piedi

Dopo l'efficace migrazione di giovedì ad un hardware nuovo e migliore, venerdì ha visto la demolizione del disco fisso del forum e di Bugzilla, causando la distruzione di entrambi i servizi per alcune ore. Ora tutto è nuovamente in funzione naturalmente, ma per chiunque cerchi spiegazione su come questo possa accadere, perché non dare un'occhiata alle statistiche del Forum ogni tanto? A 22,000 utenti, utilizzando circa 250 sessioni concorrenti con 400,000 post in 1.5 GB di database entries, lo stresso sull'hardware dei Forum diventa comprensibile:

GUI Installer: quasi fatta...

Tradizionalmente tra le richieste più frequenti (e reclami ancora più amari) è la mancanza di una routine di installazione semi-automatizzata con una bella GUI. Mentre molti Gentooisti certamente non ne hanno bisogno, probabilmente averne uno non può fare molto male. Nathaniel McCallum ha scritto uno script che si é evoluto bene dalla prima versione, e il suo sito web e la thread del Forum di otto pagine nel momento in cui l'articolo è stato scritto sono certamente prova che c'è un audience per questo genere di cose:

Errori Eclass

Brevemente dopo la pubblicazione della nostra ultima GWN, un fenomeno seriamente fastidioso ha causato una sommossa nel Forum. Un problema nel Portage Tree che si è propagato lentamente lungo i mirror ha causato centinaia di errori "eclass 'foo' in 'foo' does not exist!" che sono apparsi agli utenti inorriditi nel loro nuovo rsync. Questo problema, rintracciato come difetto nel server rsync master possibilmente causato dalla migrazione CVS, ha continuato a presentarsi ad un grado minore per tutto il resto della settimana percé il fix ha impiegato un po' di tempo a propagarsi a tutti i mirror, ma è stato risolto grazie alla rapidità di robbat2, peitolm, avenj, e klieber, è si spera non accadrà più. Da non prendere alla leggera, ma interessante vedere un errore solcare la superficie del globo, saltando da continente a continente uno per uno:

6.  Gentoo International

Gentoo Brazil

È gia online da un po' di mesi ormai, ma ci siamo dimenticati di notificarvelo... Meglio tardi che mai: Marcos Roberto S. Vieira e Otavio Rodolfo Piske, due studendi del CIS da Rio Grande del Sul e Santa Catarina hanno iniziato Gentoo Brazil tre mesi fa, con l'obbiettivo di offrire tutti quei servizi che ci si aspetta dal numero crescente di siti Gentoo regionali, documentazione, consigli e trucchi, servizi per gli utenti, tutto nella loro lingua che alcuni dicono somigli molto al portoghese genuino... Il gruppo utendi Gentoo Linux Brazil è stato creato in Marzo 2003, e il suo obbiettivo di promuovere Gentoo agli utenti Linux brasiliani non è facile in un paese che ha una distribuzione linux nostrana popolare, Conectiva. Anche Marcos e Otavio hanno cominciato come utenti Conectiva nel 1997/98, ma sono passati a Gentoo nel corso dell'ultimo anno, aggiungendosi anche al forte gruppo di gente occupata a tradurre la documentazione Gentoo e le news in portoghese brasiliano (rispetto a portoghese portoghese). Il loro successo, ad ogni modo, ha portato alle vecchie masse coloniali in Europa per cominciare a pensare di fondare il loro sito proprio. Se sietei disponibili a dare loro una mano, unitevi al Portuguese Portuguese Portuguese Gentooists in questa Forum thread.

Computer Store and Internet Cafe con motore Gentoo in Australia

Prova che dal sotto in su può benissimo stare sopra le altre cose a volte: Michael Vale ci informa che il 30 Giugno ha aperto le porte del suo computer store in Bendingo/Victoria, un azienda sette giorni su sette dal nome ZING! Computing. Tra vendite e riparazioni di computer, offrono accesso Internet per browsing e giochi online a chiunque entri. E naturalmente girano il loro server rsync locale: "Le meraviglie di lavorare con Gentoo mi hanno impressionato. Le possibilità e le libertà che ha offerto non sono seconde a nulla d'altro. Dato che é molto diretto mi ha permesso di riuscire a fare varie cose con facilità che normalmente avrebbero preso molto pIû tempo con qualunque altra distribuzione", dice Michael, che sta per configurare una serie di thin client 386 per il suo Internet Cafe, oltre ai quattro AMD Athlon 2.0 con schede madre Soltek Nforce2 e alcuni altri PCs con schede grafiche Geforce4 TI addizionali. Il negozio sarà difficile da mancare se vi doveste trovare in Bendigo, Victoria: è quello che dice "Powered by Gentoo Linux" in 374 Hargreaves Street...

Germania: Venite e guardate Gentoo al LinuxTag 2003

Il più grande evento annuale Linux e Open Source europeo, il tedesco LinuxTag 2003, sarà tenuto questa settimana, dal 10 al 13 Luglio al Conference Centre in Karlsruhe. Sufficientemente vicino al confine con la Francia da attirare molti visitatori da fuori della Germania, l'evento di quest'anno punta un proiettore sulla discussione "Linux nell'amministrazione pubblica", con un'intero giorno di conferenze sponsorizzato dal Ministero dell'Interno tedesco, conosciuto per il suo ruolo attivo nell'importare software open source negli uffici governativi. Tutti i personaggi più famosi saranno presenti, inclusi - naturalmente - alcuni attivisti intenti a tirare avanti lo stand Gentoo nella sala delle esibizioni del LinuxTag. la pre-registrazione vi offre un biglietto gratuito per l'esibizione e molti discorsi e seminari (escludendo la conferenza Government Linux, saranno 175 EUR, prego). Incontrare altri utenti Gentoo sarà semplice dato che senza dubbio avranno la tendenza di gravitare attorno allo stand Gentoo, ma se volente annunciare la vostra venuta, questa Forum thread è il posto giusto per coordinare gli incontri tra utenti Gentoo al LinuxTag.

7.  Portage Watch

>I seguenti pacchetti notevoli sono stati aggiornati o aggiunti al portage nelle ultime due settimane

I seguneti pacchetti stabili sono stati aggiornati o aggiunti a portage nelle ultime due settimane

Categorie totali: 86 (nessuna categoria aggiunta nell'ultima settimana)

Pacchetti totali: 4448 (30 pacchetti aggiunti nell'ultima settimana)

8.  Bugzilla

A causa di difficoltà tecniche con il server bugs.gentoo.org venerdì, le statistiche dei bug non sono disponibili questa settimana. La prossima settimana la GWN includerà il sommario di due settimane.

9.  Tips and Tricks

Uccidere Processi

Questa settimana vi mostriamo alcuni interessanti modi per uccidere i processi testardi. Never let it be said that you can't kill a process again! Il primo metodo è la vecchia noiosa via che molte persone probabilmente usano. Usate il comando ps aux, guardate la lista dei processi finchè non trovate il PID con il quale volete usare il comando kill. How tedious!

In alternativa, provate ad usare il comando killall command che automaticamente uccide il programma basandosi sul suo nome.

Codice 9.1

  # killall mozilla-bin

Ma che fare se conoscete solo parte del nome? Bene, potreste combinare ps con grep, kill e awk per produrre un risultato simile a questo.

Codice 9.2

  # ps aux | grep mozilla | awk '{print $2}' | xargs kill

Ma c'è un modo più semplice. Digitate pkill e il suo diretto vicino pgrep. Questi comandi sono parte del pacchetto sys-apps/procps e sono designati per cercare (o uccidere) processi in esecuzione. Così il precedente comando può essere sostituito con il seguente:

Codice 9.3

  # pkill mozilla

Nota: Per avere la lista dei PID invece di ucciderli, usate pgrep.

Finalmente, come fare se avete un processo in esecuzione che divora /dev/dsp, o qualche altro file/socket? Potete usare il comando fuser, che mostra i PIDs dei processi che stanno usando uino specifico file o filesystem. O gli passate l'opzione -k, come in questo caso, e facilmente ucciderete questio processi:

Codice 9.4

  # fuser -k

10.  Firma della settimana

Questa settimana abbiamo un'altra firma sull' XML; sembra sia una presa in giro che siano famose quanto l'XML stesso! Lo sviluppatore Gentoo Phillip Cockrell dice: "XML è come la bicicletta della comunità ... tutti quanti hanno bisogno di fare un giro."

11.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team di Gentoo:

  • nessuno questa settimana
  • Arrivi

  • nessuno questa settimana
  • Cambiamenti

    I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux:

    • nessuno questa settimana

    12.  Contribuite alla GWN

    Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

    13.  Commenti alla GWN

    Mandateci i vostri commentie aiutateci a rendere la GWN migliore.

    14.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

    Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

    Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

    15.  Other Languages

    La Gentoo Weekly Newsletter è anche disponibile nei seguenti linguaggi:



    Stampa

    Aggiornato il 7 Luglio 2003

    Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter per la settimana dal 7 Luglio 2003.

    Yuji Carlos Kosugi
    Editor

    AJ Armstrong
    Contributor

    Michael Kohl
    Contributor

    Kurt Lieber
    Contributor

    Rafael Cordones Marcos
    Contributor

    David Narayan
    Contributor

    Gerald J Normandin Jr.
    Contributor

    Ulrich Plate
    Contributor

    Peter Sharp
    Contributor

    Kim Tingkaer
    Contributor

    Mathy Vanvoorden
    Dutch Translation

    Hendrik Eeckhaut
    Dutch Translation

    Jorn Eilander
    Dutch Translation

    Bernard Kerckenaere
    Dutch Translation

    Peter ter Borg
    Dutch Translation

    Jochen Maes
    Dutch Translation

    Roderick Goessen
    Dutch Translation

    Gerard van den Berg
    Dutch Translation

    Matthieu Montaudouin
    French Translation

    Martin Prieto
    French Translation

    Antoine Raillon
    French Translation

    Sebastien Cevey
    French Translation

    Jean-Christophe Choisy
    French Translation

    Steffen Lassahn
    German Translation

    Matthias F. Brandstetter
    German Translation

    Thomas Raschbacher
    German Translation

    Klaus-J. Wolf
    German Translation

    Marco Mascherpa
    Italian Translation

    Claudio Merloni
    Italian Translation

    Christian Apolloni
    Italian Translation

    Stefano Lucidi
    Italian Translation

    Yoshiaki Hagihara
    Japanese Translation

    Yuji Carlos Kosugi
    Japanese Translation

    Yasunori Fukudome
    Japanese Translation

    Takashi Ota
    Japanese Translation

    Radoslaw Janeczko
    Polish Translation

    Lukasz Strzygowski
    Polish Translation

    Micha\217\252\312~B Drobek
    Polish Translation

    Adam Lyjak
    Polish Translation

    Krzysztof Klimonda
    Polish Translation

    Ventura Barbeiro
    Portuguese (Brazil) Translation

    Atila
    Portuguese (Brazil) Translation

    Pablo Nehab-Hess
    Portuguese (Brazil) Translation

    Joao Rafael
    Portuguese (Brazil) Translation

    Dudu
    Portuguese (Brazil) Translation

    Ricardo Nogueira
    Portuguese (Brazil) Translation

    Bruno Ferreira
    Portuguese (Portugal) Translation

    Gustavo Felisberto
    Portuguese (Portugal) Translation

    José Costa
    Portuguese (Portugal) Translation

    Luis Medina
    Portuguese (Portugal) Translation

    Ricardo Loureiro
    Portuguese (Portugal) Translation

    Sergey Kuleshov
    Russian Translator

    Dmitry Suzdalev
    Russian Translator

    Anton Vorovatov
    Russian Translator

    Lanark
    Spanish Translation

    Fernando J. Pereda
    Spanish Translation

    Lluis Peinado Cifuentes
    Spanish Translation

    Zephryn Xirdal T
    Spanish Translation

    Guillermo Juarez
    Spanish Translation

    Jesús García Crespo
    Spanish Translation

    Carlos Castillo
    Spanish Translation

    Julio Castillo
    Spanish Translation

    Sergio Gómez
    Spanish Translation

    Aycan Irican
    Turkish Translation

    Bugra Cakir
    Turkish Translation

    Cagil Seker
    Turkish Translation

    Emre Kazdagli
    Turkish Translation

    Evrim Ulu
    Turkish Translation

    Gursel Kaynak
    Turkish Translation

    Donate to support our development efforts.

    Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.