Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 22 Settembre 2003

Indice:

1.  Gentoo News

Summary

Prima release di supporto per Gentoo 1.4

Le nuove versioni di Gentoo 1.4 datate 11-9-2003 sono disponibili sui mirror e presso il Gentoo Store; questo potrebbe essere il momento adatto per rimasterizzare i vostri CD o ordinare copie dei LIveCD. Il rilascio di questa versione che mantiene le stesse funzionalità della versione 1.4 risolve parecchi bug. Ovviamente se avete già installato Gentoo dalla versione 1.4 non c'è da preoccuparsi perchè le versioni hanno valore solo per i LiveCD e i GRP; eseguite emerge rsync; emerge -u world e il vostro sistema sarà aggiornato come gli altri.

Disponibile stage1 sperimentale per IA-64

Il port su IA-64 può essere installato completamente da stage1 ed un pacchetto stage1 è già disponibile in experimental/ia64. Non esiste ancora un LiveCD, ma gli utenti sono pregati di provare a creare un sistema funzionante, sperimentarne la stabilità e inviare eventuali bug a Bugzilla.

2.  Gentoo Security

Indice

GLSA: mysql

Dall'advisory:

"Chiunque sia in possesso di privilegi di amministratore su un server MySQL può eseguire codice arbitrario anche su un host su cui non dovrebbe avere shell con i privilegi dell'utenti che fa girare il server MySQL."

  • Gravità: Alta - esecuzione di codice arbitrario.
  • Versioni Vulnerabili: precedenti a mysql-3.23.57-r1, precedenti a mysql-4.0.13-r4 e precedenti a mysql-4.0.14-r2(masked)
  • Soluzione: emerge sync; emerge dev-db/mysql/<versione di mysql>; emerge clean
  • GLSA Announcement

GLSA: exim

"C'è un overflow dello heap in tutte le versioni di exim3 ed exim4 precedenti alla 4.21. Può essere sfruttata da chiunque abbia la possibilità di stabilire una connessione al server SMTP."

  • Gravità: Bassa - heap overflow
  • Versioni Vulnerabili: precedenti a exim-4.21
  • Soluzione: emerge sync, emerge exim, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: pine

"C' è un beffer overflow sfruttabile nel parsing delle coppie nome/valore degli attributi message/external-body. La mancanza del controllo della lunghezza dell'attributo può portare una email maliziosa a sovrascrivere le strutture di controllo."

  • Gravità: Alta - buffer overflow exploitabile da remoto
  • Versioni Vulnerabili: precedenti a pine-4.58
  • Soluzione: emerge sync, emerge pine, emerge clean.
  • GLSA Announcement

GLSA: openssh

"Tutte le versioni del demone OpenSSH precedenti alla 3.7.1_p1 contengono un errore nella gestione del buffer. Non è certo se l'errore sia effettivamente sfruttabile, ma è consigliabile correggere il bug in ogni caso."

GLSA: sendmail

"Buffer Overflow nel parsing dell'indirizzo. Il problema è stato segnalato da Michal Zalewski, la patch è di Todd C. Miller di Courtesan Consulting."

"Potenziale buffer overflow nel parsing del set di regole. Questo problema non è sfruttabile nella configurazione di default di sendmail; ci possono essere problemi solo se vengono utilizzate regole non standard per recipient (2), final (4), o mailer specifici. Il problema è stato segnalato da Timo Sirainen."

  • Gravità: Alta - Buffer Overflow
  • Versioni Vulnerabili: precedenti a sendmail-8.2.10
  • Soluzione: emerge sync, emerge sendmail, emerge clean.
  • GLSA Announcement

Ultime segnalazioni di vulnerabilità

Non sono state segnalate vulnerabilità nell'ultima settimana.

3.  Lo sviluppatore della settimana

Brian Jackson


Figura 3.1: Brian Jackson

Fig. 1: Brian Jackson

Siamo lieti di presentarvi Brian Jackson, che si presenta come iggy da quasi dieci anni. Brian si occupa del pacchetto di courier MTA, lavora al gentoo-cluster project e assiste nella gestione delle patch per il kernel team. Descrive modestamente i suoi incarichi come "soprattutto bug-fixing" e kernel "patch monkey", e ricerca attentamente nuovi potenziali sviluppatori durante i recentemente inaugurati Gentoo Bugdays.

Brian vive a Montgomery, Texas, poco lontano da Houston. La sua casa è popolata di mammiferi: tre gatti, 300 lbs di cani Danesi (in due confezioni separate) e una moglie condividono lo spazio. Sembra anche subire in infestazione di computer, con un Athlon XP 2600 (2 GB, NForce2) come workstation principale, un Athlon XP 1800 (1 Gb, Radeon) come media server, un P2 450 come file server, due Epia come cluster testing e un paio di server di test. Data la situazione, le sue lamentele a proposito di uno "scarso condizionamento dell'aria" sembrano avere effettivamente senso.

E' un amministratore di rete e sviluppatore, vittima anch'esso dei recenti fallimenti delle startup IT - situazione che difficilmente continuerà ancora a lungo. Attualmente lavora in un ufficio casalingo decorato con una lava lamp e un sumo penguin. Brian ha frequentato la US Navy's Nuclear Power School, e gli piace lavorare su macchine sportive compatte, quando non è alle prese con i suoi computer. Quando ha tempo, si diletta in cucina. Passa anche molto tempo con i suoi animali, iniziando generalmente la giornata facendo fare una passeggiata ai cani, prima di tornare al suo ufficio e ai suoi computer.

Brian ha iniziato a usare Linux a metà degli anni '90, provando Red Hat e SuSE prima che un amico lo invitasse caldamente a usare Slackware. Ha sentito parlare per la prima volta di Gentoo su un sito di notizie su Linux circa un anno fa, e ha iniziato ad usarlo una volta avuta la conferma che avrebbe potuto usare lilo. Brian è un utente di KDE, con sempre aperto KMail e un numero imprecisato di Konsole. Una delle Konsole è sempre connessa a un client IRSSI cone screen che gira su uno dei suoi server. Usa inoltre Kate per l'editing, courier come MTA, e djbdns come DNS server. Quando gli abbiamo chiesto di indicarci la sua citazione preferita, Brian ha citato Edmond Burke: "All that is necessary for the triumph of evil is that good men do nothing. (Tutto quello che è necessario per far trionfare il male è che gli uomini buoni non facciano nulla)"

4.  News dalla Community

Web Forums

All'ultimo grido

Accettare i pacchetti instabili di solito non è così rischioso come si potrebbe pensare. Ad ogni modo capita che a volte succedano strani eventi. Non sono un grosso problema se siete uno sviluppatore e siete abituati a sconvolgere il sistema di quando in quando, ma a volte i pacchetti instabili vengono utilizzati anche da newbie o utenti medi. Piace molto poter avere a disposizione l'ultima versione del programma preferito anche se in maniera vagamente rischiosa. Niente di male finchè riuscite a mantenere il controllo, ma ogni tanto il sistema parte per la tangente..

KDE 3.1.4 e 3.2 Alpha

Nella scorsa settimana i forum sono stati invasi di post riguardanti KDE, a causa dell'uscita contemporanea di KDE 3.1.4 (con uno strano blocco sulle ebuild delle Qt 3.2.1) e della prima versione Alpha della prossima minor release di KDE, la 3.2. L'ultima è ancora mascherata ma il leader del progetto KDE in Gentoo, caleb che ha dato inizio ad entrambe le discussioni incoraggia tutti a provare la nuova versione.

gentoo-dev

Da dove veniamo

Vi siete mai chiesti da dove venga Gentoo? Il racconto della suo origine? Le romanze che ne hanno accompagnato la crescita? Provate a dare un'occhiata qui.. Dopo un post alla mailing list che chiedeva quali fossero gli obiettivi di Gentoo, è stata inviate questa breve storia.

5.  Gentoo International

Germania: Meeting Gentoo locali

In Ottobre si terranno due Meeting di Gentooisti Tedeschi a distanza di sole 24 ore e 98,5 Kilometri. Il gruppo di Gentooisti di Ruhrgebiet (una rete di decine di città confinanti che totalizzano 5,5 milioni di abitanti) ha scelto un enorme complesso di acciaio e vetro situato a Oberhausen chiamato Centro per il loro incontro fissato per le ore 19 dell'8 di Ottobre. Nel frattempo il gruppo di Bonn ha deciso di incontrarsi il 9 Ottobre presso un classico luogo, il Netzladen. Il dettagli per entrambi i meeting vengono rilasciati sui forum, in questo thread per Oberhausen e in questo per Bonn. Una settimana davvero piena per chi volesse anche partecipare al Practical Linux day in Gieéen due giorni dopo e altr 155,6 Kilometri a ovest..

6.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

7.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commentie aiutateci a rendere la GWN migliore.

8.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

9.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter è anche disponibile nei seguenti linguaggi:



Stampa

Aggiornato il 22 Settembre 2003

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter per la settimana a partire da 22 Settembre 2003.

Yuji Carlos Kosugi
Editor

AJ Armstrong
Contributor

Brian Downey
Contributor

Cal Evans
Contributor

Chris Gavin
Contributor

Luke Giuliani
Contributor

Shawn Jonnet
Contributor

Michael Kohl
Contributor

Kurt Lieber
Contributor

Rafael Cordones Marcos
Contributor

David Narayan
Contributor

Gerald J Normandin Jr.
Contributor

Ulrich Plate
Contributor

Mathy Vanvoorden
Dutch Translation

Hendrik Eeckhaut
Dutch Translation

Jorn Eilander
Dutch Translation

Bernard Kerckenaere
Dutch Translation

Peter ter Borg
Dutch Translation

Jochen Maes
Dutch Translation

Roderick Goessen
Dutch Translation

Gerard van den Berg
Dutch Translation

Matthieu Montaudouin
French Translation

Martin Prieto
French Translation

Antoine Raillon
French Translation

Sebastien Cevey
French Translation

Jean-Christophe Choisy
French Translation

Steffen Lassahn
German Translation

Matthias F. Brandstetter
German Translation

Thomas Raschbacher
German Translation

Klaus-J. Wolf
German Translation

Marco Mascherpa
Italian Translation

Claudio Merloni
Italian Translation

Christian Apolloni
Italian Translation

Stefano Lucidi
Italian Translation

Yoshiaki Hagihara
Japanese Translation

Katsuyuki Konno
Japanese Translation

Yuji Carlos Kosugi
Japanese Translation

Yasunori Fukudome
Japanese Translation

Takashi Ota
Japanese Translation

Radoslaw Janeczko
Polish Translation

Lukasz Strzygowski
Polish Translation

Michal Drobek
Polish Translation

Adam Lyjak
Polish Translation

Krzysztof Klimonda
Polish Translation

Atila "Jedi" Bohlke Vasconcelos
Portuguese (Brazil) Translation

Eduardo Belloti
Portuguese (Brazil) Translation

João Rafael Moraes Nicola
Portuguese (Brazil) Translation

Marcelo Gonçalves de Azambuja
Portuguese (Brazil) Translation

Otavio Rodolfo Piske
Portuguese (Brazil) Translation

Pablo N. Hess -- NatuNobilis
Portuguese (Brazil) Translation

Pedro de Medeiros
Portuguese (Brazil) Translation

Ventura Barbeiro
Portuguese (Brazil) Translation

Bruno Ferreira
Portuguese (Portugal) Translation

Gustavo Felisberto
Portuguese (Portugal) Translation

José Costa
Portuguese (Portugal) Translation

Luis Medina
Portuguese (Portugal) Translation

Ricardo Loureiro
Portuguese (Portugal) Translation

Sergey Galkin
Russian Translator

Sergey Kuleshov
Russian Translator

Alex Spirin
Russian Translator

Dmitry Suzdalev
Russian Translator

Anton Vorovatov
Russian Translator

Denis Zaletov
Russian Translator

Lanark
Spanish Translation

Fernando J. Pereda
Spanish Translation

Lluis Peinado Cifuentes
Spanish Translation

Zephryn Xirdal T
Spanish Translation

Guillermo Juarez
Spanish Translation

Jesús García Crespo
Spanish Translation

Carlos Castillo
Spanish Translation

Julio Castillo
Spanish Translation

Sergio Gómez
Spanish Translation

Aycan Irican
Turkish Translation

Bugra Cakir
Turkish Translation

Cagil Seker
Turkish Translation

Emre Kazdagli
Turkish Translation

Evrim Ulu
Turkish Translation

Gursel Kaynak
Turkish Translation

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.