Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 4 Ottobre 2004

Indice:

1.  Gentoo News

Votazione dei siti finalisti

Il bando per la riprogettazione del sito ufficiale Gentoo è ormai nella sua fase finale. Sono stati inviati più di 30 progetti al comitato di selezione e scegliere i cinque finalisti non è stato certo un compito facile per la giuria. Adesso i finalisti sono in attesa del giudizio della comunità presso la pagina ufficiale dove gli utenti Gentoo possono votare il candidato preferito. E' stato creato un sondaggio nei forum Gentoo e gli utenti registrati possono votare qui non più tardi dell'8 Ottobre 2004.

Incontro degli sviluppatori PPC in Germania

Tra i vari notevoli avvenimenti del primo incontro internazionale degli sviluppatori PPC Gentoo c'è stata anche la semplice partecipazione dei vari personaggi: Bryon Roche, che per primo ha portato Gentoo su piattaforma PPC all'inizio del 2002, ha abbandonato lo sviluppo attivo per Gentoo più di un anno fa quando si è arruolato nell'esercito statunitense. Giovedì scorso ha incontrato i suoi colleghi europei presso il castello Kransberg che è a soli 20 minuti di automobile dal suo posto di istanza in Germania.


Figura 1.1: il fondatore di Gentoo PPC Bryon Roche

Fig. 1: Bryon Roche

Collaborare comunicando esclusivamente tramite IRC e le mailing list può essere solo un sostituto dell'interazione reale, ma conoscersi in carne ed ossa per la prima volta, nell'area montana di Taunus a nord di Frankfurt am Main, è stato davvero come rivedere dei vecchi amici. Solo una piccola parte dei presenti di erano conosciuti al FOSDEM di Bruxelles quest'anno, cosa che ha reso molto attraente l'iniziativa, ad esempio per Michael Hanselmann, svizzero, che giovedì mattina si è alzato e ha preso il primo treno per Francoforte per poterci essere. David Holm, svedese, e Luca Barbato, italiano, hanno partecipato al Freescale Smart Networks Developer Forum di Francoforte a partire da Martedì mentre Lars Weiler, tedesco e Damien Krotkine, francese sono arrivati per l'ultimo giorno della conferenza, dedicata ad introdurre i partecipanti ai desktop PegasosPPC distribuiti dagli organizzatori. Quattro di quelle macchine (con preinstallati Debian e YellowDog Linux oltre all'esotico MorphOS) sono finite al castello e una non ha resistito nemmeno dieci minuti prima che ci fosse già un LiveCD Gentoo pronto per lei. Come G.I. Kain anche Pieter van den Abeele e Jochen Maes, entrambi dal Belgio, e Benjamin Judas sviluppatore tedesco responsabile dei rilasci x86, sono venuti solo per la riunione Gentoo.


Figura 1.2: Screen shot of a Pegasos desktop PC running Gentoo Linux from a PPC-LiveCD

Fig. 2: PegasosPPC running Gentoo

On top of the Gentoo PPC meeting's agenda was the release engineering for 2004.3, centering on questions like choosing udev for device handling, and whether to address hardware issues in the kernel. Pvdabeel announced a new KDE/Gnome LiveDVD for PPC, SeJo reported from talks he had had with Benjamin Herrenschmidt, the PPC kernel maintainer, and motioned for Java 1.5 to be masked at this stage, because of its lack of backward compatibility. A tentative roadmap for PPC development in 2005 was also drafted, and old and new reponsibilities were discussed and assigned to individual developers.


Figura 1.3: Da sinistra a destra, sopra: plate, beejay, pvdabeel, dams; sotto: pylon e lu_zero

Fig. 3: Gentoo PPC team


Figura 1.4: Hansmi, dholm e sejo

Fig. 4: Team Gentoo PPC

Tra tutte le discussioni serie c'è anche stato spazio e tempo per il divertimento ovviamente. Pvdabeel e SeJo avevano giustamente pensato in anticipo di portare birra belga in quantità tali da poter soddisfare più del doppio dei partecipanti. Le foto dell'evento, tra cui alcuni scatti dell'ambiente circostante il castello, l'interno dei PC omaggio e le foto delle tazze di tutti i partecipanti sono disponibili qui e altre ancora qui, tra cui diverse immagini del SNDF.

Cambiamenti nei driver Nvidia Nforce

Daniel Drake ha annunciato la scorsa settimana che il driver proprietario nforce-net al momento in Portage verrà rimosso per lasciare spazio alla sua alternativa Open Source forcedeth. Forcedeath contiene le correzioni per quei bug in nforce-net a cui nessuno al di fuori di Nvidia può fare riferimento e viene supportato dalla stessa Nvidia che recentemente ha fornito alcune importanti patch al codice ottenuto tramite reverse-engineering. Il sito di DSD su gentoo.org contiene le istruzioni per gli utenti Gentoo per la sostituzione del driver.

2.  Gentoo security

X.org, XFree86: Integer e stack overflow in libXpm

libXpm, la libreria X Pixmap che è parte dell'X Window System, contiene multipli stack e integer overflow che permettono a un file di XPM di far crashare applicazioni legate a libXpm, e potenzialmente di eseguire codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Subversion: Perdita di informazioni metadata

Una perdita di informazioni in mod_authz_svn permette ad utenti non autorizzati di accedere a metadata sensibili in aree protette.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

sharutils: Buffer overflow in shar.c e unshar.c

sharutils contiene due vulnerabilità buffer overflow che potrebbero portare all'esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

3.  Voci dalla comunità

Web Forums

Problemi di checksum

Nel newsgroup sci.crypt, un post di Tom St. Denis ha innescato un thread sul forum sulle vulnerabilità in MD5, e sulla possibilità di ottenere malicious code che superi la sicurezza e vada nel Portage tree:

gentoo-user

Nuovi arrivati e etc-update

Usare etc-update correttamente è vitale per la continua stabilità del vostro sistema Gentoo. Tuttavia, è uno degli aspetti più confusi per i nuovi utenti di Gentoo. Molte altre distribuzioni svolgono il "lavoro" di mantenere la maggior parte dei file di configurazione, invece il metodo manuale di Gentoo richiede una sufficiente conoscenza della directory /etc e sapere almeno a cosa servono i suoi file. Questo thread è stato cominciato da un nuovo utente di Gentoo che ha sovrascritto la maggior parte dei suoi file di configurazione di /etc, e si discute dei metodi per recuperarli e anche di tips per etc-update.

gentoo-dev

Eseguire emerge da un utente non-root (normale)

Sono state discusse in questo thread le possibilità e le implicazioni di sicurezza di un emerge da un utente non-root (normale). Portage ha un supporto limitato ("userpriv" e "sandbox"), ma l'installazione del software ad un certo punto richiede i privilegi di root.

Rimuovere dhcpcd dal sistema?

Questo lungo thread ha analizzato i pro e i contro dell'avere dhcpcd come parte del profilo del sistema, continuando la discussione su cosa in primo luogo deve essere parte del sistema base.

Integrare gli strumenti hardened e un migliore supporto NTPL

Travis Tilley questa settimana ha attirato l'attenzione con due topic: "Gli ebuild recenti di gcc sono stati patchati per riconoscere una variabile di ambiente, GCC_SPECS, che dovrebbe essere usata con il file di specifica. L'ebuild di gcc 3.4.2-r2 compila sia file di specifica hardened che non hardened per tutti gli utenti," riguardo l'integrazione degli strumenti hardened in Gentoo, e riguardo il supporto NTPL: "L'ebuild compila glibc due volte, una volta con nptl un'altra volta senza. Le librerie nptl vanno in lib/tls dove è giusto che stiano e sono usate di default con un kernel 2.6 e con LD_ASSUME_KERNEL non impostato."

4.  Gentoo International

Italy: settimana di installazione di Gentoo all'Università di Bologna

E' aperta solo agli studenti iscritti a scienze dell'informazione all'università di Bologna, ma è comunque un'iniziativa molto interessante: durante l'intero week end tra l'11 e il 15 Ottobre, i Gentooisti della facoltà forniranno "installazione assistita" di Gentoo Linux. Per coloro che hanno accesso, tutti i dettagli necessari si trovano sul newsgroup interno dell'università, unibo.cs.students. Anche se l'iniziativa da immediati benefici solo a un audience limitato, l'evento sarà ripetuto pubblicamente per una "Gentoo Installation Week" Bolognese nel prossimo futuro.

5.  Gentoo in the press

Linux.com (28 September 2004)

Linux.com, "Enterprise Linux Resource," riporta un'articolo di Jem Matz su "Gentoo in the server room", che riguarda l'uso di Gentoo Linux per i web servers e le piattaforme di produzione , insieme a due compagnie sponsor di Gentoo, Tek Alchemy and Seven L Networks.

Linux Format (October issue 2004)

Linux Format, un magazine Linux inglese pubblicato dalla Future Publications group, Gentoo Linux sul DVD di Ottobre. E' una installazione da sorgent di Gentoo basata sull'ultima release 2004.2, con il boot da DVD come un x86 LiveCD e più di 2GB di source directory distfiles. Il magazine contiene anche informazioni dettagliate sull'installazione di Gentoo. La versione con CD del magazine ha due CD dedicati a Gentoo, e la versione DVD contiene anche l'immagine iso del livecd per AMD64 .

LinuxPlanet (DistributionWatch, September 2004)

Sean Michael Kerner ha pubblicato il suo ultimo report chiamato "DistributionWatch: Your Guide to Linux Distributions" su LinuxPlanet, una delle pubblicazioni di Internet.com. Gentoo è apparsa prominente nella sezione "Major Linux distributions", dove "Specialized distributions", abbastanza interessante, menziona sia Gentoo Linux e il suo predecessore Enoch, estinta dal 1999...

6.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 25 Settembre 2004 e il 01 Ottobre 2004, l'attività sul sito è stata:

  • 714 nuovi bug durante questo periodo
  • 426 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 27 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 7175 bug aperti: 136 sono classificati come 'bloccanti', 227 sono classificati come 'critici', e 555 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug duarnte questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di bug in questo periodo sono:

7.  Tips and Tricks

Alcuni trucchi .bashrc

Questa settimana parliamo di alcuni bash tips davvero utili, che, secondo me, ogni utente dovrebbe conoscere.

Non ricordi il comando che hai dato alcuni giorni fa e non lo ritrovi più dato che è stato rimosso da .bash_history? E' ora di incrementare il numero di linee che bash mantiene nel file history.

Codice 7.1: ~/.bashrc

# Mantiene 1000 linee in .bash_history (di default è 500)
export HISTSIZE=1000
export HISTFILESIZE=1000

Nota: Per trovare un comando nella history usate lo shortcut ctrl+r per cercare all'indetro nel .bash_history quando digitate.

Se non volete che bash crei un file history aggiungete export HISTFILE=/dev/null al vostro .bashrc.

Un'altro trucco simpatico è di aggiungere export HISTCONTROL=ignoredups nel .bashrc in modo che bash non registri le linee duplicate.

8.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • nessuno questa settimana

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • nessuno questa settimana

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • nessuno questa settimana

9.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

10.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commentie aiutateci a rendere la GWN migliore.

11.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

12.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter ?anche disponibile nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 10 Ottobre 2004

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter della settimana a partire dal 4 Ottobre 2004.

Ulrich Plate
Caporedattore

Brian Downey
Redazione

Christian Hartmann
Redazione

Patrick Lauer
Redazione

Emmet Wagle
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.