Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 17 Gennaio 2005

Indice:

1.  Gentoo News

Linee guida per l'utilizzo del marchio Gentoo

Come molti possono aver notato dalla notizia pubblicata settimana scorsa, la fondazione Gentoo e Gentoo Techonologies hanno proposto un documento riguardante l'utilizzo del marchio Gentoo con informazioni legali riguardanti chi e in che circostanze è consentito utilizzare il nome "Gentoo" ed il logo. Per dare un'idea generale dei contenuti ecco un breve riassunto dei concetti principali.

Gentoo è stato descritto nel modo seguente:

Codice 1.1: Descrizione di Gentoo

Software per computer, in particolare un sistema operativo che automaticamente
configuri ed ottimizzi le performance dell'hardware su cui si appoggia e
si adatta ad un vasto numero di scenari e applicazioni, quali server sicuri,
workstation di sviluppo, desktop professionali, sistemi dedicati al gioco
e soluzioni integrate.

La Sezione 4 e la Sezione 6 descrivono i casi in cui le persone e i progetti sono autorizzati ad utilizzare il nome Gentoo per contenuti che siano compresi nella descrizione Gentoo. Questa ultima precisazione è molto importante: quando si utilizza il nome Gentoo in qualsiasi altro ambito il documento non ha alcuna attinenza. E' dunque possibile parlare liberamente del pinguino Gentoo o fondare una compagnia di assicurazioni che si chiami Gentoo.

Quando dunque è possibile utilizzare il termine Gentoo in un progetto o un articolo che coinvolga sistemi operativi (e il sistema operativo Gentoo in particolare)?

Viene chiesto ai responsabili di progetto di non chiamare "Gentoo" il proprio progetto e di non averlo come parte del nome. In caso contrario gli utenti potrebbero confondersi nella ricerca di informazioni ufficiali e supporto. Si richiede inoltre che se il termine "Gentoo" viene utilizzato in altri modi all'interno dell'ambito dei sistemi operativi, si specifichi che Gentoo è un marchio registrato e che in qualsiasi modo sia stato usato il termine, questo non fa parte del progetto Gentoo e non ricade sotto la responsabilità della fondazione Gentoo. E' uso comune di inserire il simbolo ™ prima di "Gentoo" e scrivere che "Gentoo è un marchio registrato di proprietà di Gentoo Technologies, Inc." al termine del documento.

Questa significa che non è consentito creare un sito di supporto per gli utenti Gentoo? Ovviamente no, non è questo l'obiettivo. Più comunità Gentoo esistono, meglio è. La Sezione 6 garantisce esplicita approvazione per i siti di comunità per l'utilizzo del nome "Gentoo" nel nome del progetto, nel momento in cui viene riconosciuto il marchio registrato e vengono rispettate le seguenti condizioni:

  • In ciascuna pagina deve chiaramente riportare che il sito non fa ufficialmente parte del progetto Gentoo. Questo server a comunicare all'utente di non cercare supporto proveniente da fonti ufficiali riguardanti quel progetto, perchè è molto probabile che gli sviluppatori Gentoo non ne siano a conoscenza.
  • Il sito non deve essere graficamente simile al sito ufficiale Gentoo. L'aspetto utilizzato dal sito Gentoo (sia quello attuale che quello futuro) è dedicato alle fonti ufficiali Gentoo. Utilizzare il medesimo layout grafico può confondere gli utenti sulle origini del sito e su dove cercare supporto e informazioni.

Trattato il nome "Gentoo" ecco le linee guide sul logo "g".

Quando si desidera utilizzare il logo Gentoo su un prodotto software o hardware per fini commerciali, si richiede che esso non sia il principale logo del prodotto. La gente che utilizza il prodotto saprà che la soluzione è basata su Gentoo ma si rivolgerà al produttore per supporto e assistenza.

Per quanto riguarda altri prodotti, quali il merchandising, l'utilizzo del logo o delle grafiche Gentoo viene esplicitamente proibito per fini commerciali. La fondazione sosterrà le parti che desiderino vendere tale materiale decidendo volta per volta, tipicamente in cambio di offerte o supporto per il sostenimento del progetto Gentoo.

E' possibile utilizzare il logo gentoo per qualsiasi iniziativa non commerciale, a patto che sia utilizzato per riferirsi al progetto gentoo. Ad esempio è possibile utilizzarlo per arricchire un articolo su Gentoo o i LiveCD Gentoo in omaggio ad una conferenza.

Traduzioni in spagnolo e brasiliano, nuova mailing list tedesca per la GWN

L'anno nuovo è incominciato con ottime notizie per gli utenti non anglofoni interessati a leggere la GWN nella propria lingua: sulla scia del successo delle versioni francese, russa e turca che sono risorte negli ultimi giorni dell'anno scorso, finalmente altre due versioni hanno finalmente preso forma:

  • Marcelo Góes and Fernando Vaz hanno dato vita al progetto di traduzioni in Brasiliano e il primo numero (10 Gennaio 2005) è stato pubblicato proprio settimana scorsa. Sono alla ricerca di ulteriori collaboratori attraverso un messaggio sul forum, rispondete numerosi!
  • Dopo un lungo silenzio anche il team dei traduttori spagnoli ha cominciato a lavorare sulla propria versione: anche loro hanno inaugurato la stagione con il numero del 10 Gennaio, tradotto dai loro primi cinque traduttori (Demóstenes, Andrés Pereira, Víctor Argüelles, Miles Lubin and Alexander Moreno).

Un caldo benvenuto va ai nuovi collaboratori. Se si desidera collaborare alla traduzione della GWN nella propria lingua è possibile inviare un messaggio a gwn-feedback@gentoo.org.

Nota: Sono arrivate offerte per tradurre la GWN in Esperanto, Basco, Rumeno ed altre lingue. sarebbe bello cominciare subito a lavorarci, ma c'è bisogno di un numero sufficiente di collaboratori. Per poter garantire un servizio costante nel tempo si consiglia di avere disponibili almeno tre, quattro o cinque collaboratori.

Nel frattempo è stata accolta una vecchia richiesta degli utenti tedeschi: oltre ad essere disponibile sul sito ufficiale, la GWN tedesca verrà anche distribuita agli iscritti ad una apposita mailing list creata nella scorsa settimana. La distribuzione è cominciata con questo numero, chi volesse iscriversi può inviare un messaggio a gentoo-gwn-de-subscribe@gentoo.org e seguire le istruzioni.

2.  Future zone

Obiettivi sui progetti per il 2005

Continuando dalla GWN della settimana scorsa, questa sezione parla degli obiettivi per alcuni progetti Gentoo. Dopo che hanno definito i loro obiettivi l'altra settimana Release Engineering, Kernel, e Gentoo/BSD, ecco cosa c'è nell'agenda per i prossimi mesi:

Portage

  • Stabilizzare portage-2.0
  • Finalizzare un progetto per le caratteristiche di portage (CVS-)HEAD
  • Trovare una utile API
  • Rilasciare nuove versioni con grandi cambiamenti

Web-app

  • Migliorare il tempo di risposta sui bug di sicurezza
  • Pubblicare un manuale per webserver Gentoo (in lavorazione)
  • Rilasciare webapp-config v2, e vhost-config v1 (in lavorazione)
  • Rimuovere webapp-apache.eclass da Portage
  • Trovare altri mantenitori per i nostri pacchetti

Progetto della documentazione

  • Inserire sviluppatori/contributori: contributori non x86, contributori per i progetti Gentoo, mantenitori per la documentazione esistente
  • Reintrodurre aggiornamenti per lo status per tutti i membri del team
  • Migliorare la documentazione GuideXML
  • Documentazione "stile di scrittura"
  • Verificare la documentazione esistente
  • Più documentazione su USE (per esempio "Virtual Mailhosting Guide")
  • Aggiornamento del progetto della documentazione

Forensics Herd

  • Includere più pacchetti
  • Sviluppare un CD bootabile per la rete e per i tool relativi al disco

Embedded

  • Includere più pacchetti
  • Risolvere bug relativi a pacchetti

Netmon

  • Risolvere bug
  • Recrutare altre persone
  • Integrare annunci gentoo-security e nessus

Meeting dei manager

  • Spostare i programmi su una timezone adatta così possono partecipare più sviluppatori
  • Discutere l'utilità di questi meeting e migliorare i cambiamenti necessari
  • Assegnare l'operazione di mettere i log sul web

GLEP

  • Recrutare un altro redattore GLEP
  • Considerare la possibilità di permettere plain-text GLEP

3.  Gentoo security

Dillo: Vulnerabilità format string

Dillo è vulnerabile a un bug format string, che potrà avere una esecuzione di codice.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

TikiWiki: Esecuzione di comandi arbitrari

Un bug in TikiWiki permette a utenti di effettuare un upload e eseguire script PHP.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

pdftohtml: Vulnerabilità in Xpdf

pdftohtml include codice vulnerabile Xpdf per gestire file PDF, rendendo esso vulnerabile a esecuzione di codice arbitrario su convertire un file PDF.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

mpg123: Buffer overflow

Un attaccante potrebbe eseguire codice arbitrario con i file inseriti MP2 o MP3.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

UnRTF: Buffer overflow

Un buffer overflow in UnRTF permette a un attaccante di eseguire codice arbitrario con un file inserito RTF.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Konqueror: Vulnerabilità java sandbox

Ambiente java sandbox in Konqueror può essere superato per accedere a pacchetti arbitrari, permette a applet java untrusted di effettuare azioni non ristrette sul sistema host.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

KPdf, KOffice: Molte vulnerabilità in Xpdf

KPdf e KOffice includono codice vulnerabile Xpdf per gestire file PDF, rendendoli vulnerabili a esecuzione di codice arbitrario se un utente vede un file PDF.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

KDE FTP KIOslave: Scrivere comandi

FTP KIOslave contiene un bug, e permette a utenti di eseguire comandi arbitrari FTP.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

imlib2: Buffer overflow nella decodifica dell'immagine

Multipli overflow sono stati scoperti nella libreria imlib2 per le procedure di decodifica delle immagini, permettono esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

o3read: Buffer overflow durante la conversione file

Un buffer overflow in o3read permette a un attaccante di eseguire codice arbitrario con un file inserito XML.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

HylaFAX: hfaxd vulnerabilità di login non autorizzato

HylaFAX è soggetto a vulnerabilità nel suo codice corrispondenza username, permette a un utente remoto di sorpassare gli elenchi di controllo di accesso.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

poppassd_pam: Cambio di password non autorizzato

poppassd_pam permette a qualcuno di poter cambiare password ad ogni utente senza fare una autenticazione.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Exim: Due buffer overflow

Vulnerabilità buffer overflow, che portano a esecuzione di codice arbitrario, sono stati scoperti nella gestione degli indirizzi IPv6 e nel meccanismo di autenticazione SPA in Exim.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

tnftp: Sovrascrittura file arbitrari

tnftp fallisce a convalidare filename quando si scaricano file, rendendolo vulnerabile a sovrascrittura di file arbitrari.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

4.  Voci dalla comunità

Web forums

Preoccupazione per aggiornare GCC

GCC 3.3.5 è stabile per keyword="x86" dalla settimana scorsa, ma ha causato alcuni problemi. Ci sono errori quando si compilano alcune librerie come Gtk+-2, i quali hanno una dozzina di bug duplicati in Bugzilla, e hanno portato una frenetica attività nei Forum. Riparare il bug è semplice, ma le persone sono ancora preoccupate a cosa è successo:

gentoo-user

Linux e le schede TV tuner

Linux supporta varie schede TV tuner, ma non è una cosa insignificante! Questo thread preso dalla mailing list gentoo-user, coinvolge un utente Gentoo con una scheda WinTV. Leggetelo per imparare a usarla e configurarla con make menuconfig!

Richiesta di consigli per iniziare

Più o meno tutti hanno qualcosa da raccontare sulla loro prima installazione di Gentoo. Installare Gentoo è diventato più semplice con il passare degli anni, ma gli utenti che vengono da altre distribuzioni come SuSE e Fedora hanno qualche perplessità sulla installazione del sistema operativo dal sorgente. Un utente potenziale di Gentoo ha chiesto consigli alla mailing list, e ha ricevuto molti ottimi consigli.

gentoo-dev

Filesystem cifrato di root

Paranoici? Cercate di nascondere qualcosa? Questo thread ha molti ottimi consigli sulla cifratura anche del vostro filesystem di root per mantenere i vostri dati nascosti dalle cattive persone

Idee per desktop TLP

Donnie Berkholz chiede "Dove volete vedere Gentoo desktop? Cosa è fatto bene, cosa male?"

Rimozioni per il rilascio 2005.0

In attesa del rilascio 2005.0, Mike Frysinger avverte che qualche vecchio profilo (2004.0) sarà rimosso con la versione 2005.0. Aggiornate i vostri profili!

5.  Gentoo International

USA: Gentoo booth at the Linux World Expo in Boston, MA (14-17 Febbraio)

Sono iniziati i preparativi per la presenza di Gentoo dal 14 al 17 Febbraio 2005 al Linux World Expo, Boston edition. Le architetture in mostra includono x86 e altre, con la possibilità di includere alcuni MacMini. Qui c'è un a thread per coloro che vogliono le direttive per andare alla cabina (e la possibilità di comunicare la loro presenza allo show), e se vi serve aiuto per una sistemazione o altri consigli, Andrew Fant ha dei volontari che opereranno come coordinatori locali e pivot per informazioni.

UK: Aperta la registrazione online per la Gentoo UK conference

E' dispnibile la registrazione online per la seconda conferenza Gentoo UK il 12 Marzo 2005 tramite lo spazio web di Stuart Herbert su dev.gentoo.org. In accordo con Stuart, ci sono disponibili alcuni slot per presentazioni per gli sviluppatori interessati.

6.  Gentoo in the press

Linux Format (Issue #62, January 2005)

Nella versione stampata del magazine inglese c'è un articolo sulle "distro fondamentali". Gentoo è stata classificata al sesto posto tra le 15 distribuzioni esaminate, e il loro particolare giudizio su Gentoo, che mancava di una soddisfacente valutazione della sua utilità, ha creato alcune ripercussioni nei Forum di Gentoo .

7.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 09 Gennaio 2004 e il 16 Gennaio 2005, l'attività sul sito è stata:

  • 968 nuovi bug durante questo periodo
  • 500 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 31 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 7959 bug aperti: 116 sono classificati come 'bloccanti', 229 sono classificati come 'critici', e 567 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug duarnte questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatri e i team a cui sono stati assegnati il maggiorn numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

8.  Tips and tricks

Gentoo bugzilla search plugin for Firefox

Usate il piccolo campo di inserimento in alto a destra del vostro Firefox? Molti lo fanno, e sempre in molti lo usano solo per le ricerche in google. Meno conosciuta è la possibilità di aggiungere plugin per la ricerca limitata in alcuni siti specifici - come il sistema di bug report di Gentoo in questo caso. Questo piccolo add-on è estremamente utile ed è stato concepito dallo sviluppatore Gentoo Mike Frysinger, e vi aiuta nella ricerca dei bug reports su Bugzilla di Gentoo.

Codice 8.1: Scaricate i due file dal Mozilla searchplugin repository

# wget http://mycroft.mozdev.org/plugins/Gentoo-Bugs.{src,png} 

Poi, copiate questi file nel path in cui Firefox cerca i suoi plugins.Fatelo da root, o aggiungete sudo al comando:

Codice 8.2: Installare il plugin nella directory appropriata

# cp Gentoo-Bugs.src Gentoo-Bugs.png /usr/lib/MozillaFirefox/searchplugins/(o sudo se non lo fate da root)

Questo è tutto. Chiudete ogni finestra aperta di Firefox, riavviate Firefox, e ecco quello che avete: un sistema di ricerca di bug Gentoo a portata di dito.

9.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • nessuno questa settimana

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • Kai Zimmermann (kzimmerm) - media-video

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • nessuno questa settimana

10.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

11.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commentie aiutateci a rendere la GWN migliore.

12.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

13.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter è disponibile anche nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 17 gennaio 2005

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter del 17 Gennaio 2005.

Ulrich Plate
Caporedattore

Brian Downey
Redazione

Daniel Drake
Redazione

Christian Hartmann
Redazione

Patrick Lauer
Redazione

Sven Vermeulen
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.