Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 11 Aprile 2005

Indice:

1.  Gentoo News

Nuovo make-up per il sito

Xavier Neys ha apportato alcune modifiche estetiche al sito ufficiale Gentoo. Mentre la rivisitazione grafica del sito è ancora in lavorazione, la lista dei cambiamenti annovera correzioni per problemi con alcuni browser e l'introduzione del testo giusitificato: è stata una sorta di pulizia di primavera per appianare alcune inconsistenze nei colori, evitare che i pezzi di codice vadano oltre lo schermo e altri miglioramenti estetici.

Nel caso che invece che risolvere problemi se ne fossero creati altri, è possibile segnalare l'avvenuto tramite Bugzilla.

Cambiamenti nello staff dei forum

Grandi cambiamenti in questi giorni tra moderatori ed amministratori dei forum: l'amministratore ian! (Christian Hartmann) ha lasciato il progetto Gentoo due settimane fa e si è ritirato anche dall'amministrazione del forum. Per bilanciare l'abbandono di ian!, i moderatori amne (Wernfried Haas), kallamej (Anders Hellgren) e pilla (Mauricio Lima Pilla) sono stati promossi ad amministratori in modo che nessuno debba preoccuparsi degli spammer o dei problemi con gli account. tomk (Tom Knight) è entrato a far parte degli amministratori per continuare il lavoro di ian! di miglioramento dei forum. L'amministrazione di una numerosa cominità di utenti è un mestiere che prende tempo ed è dunque una buona notizia che Maedhros (Jonathan Coome) e curtis119 (Michael Curtis Napier) siano diventati moderatori globali: Maedhros è conosciuto per gli aiuti elargiti nei forum di supporto, curtis119 prevalentemente per la propria presenza nella comità OTW. no4b (Adrian "Abaddon" Czerniak) e fallow (Michal Kaczmarski) hanno abbandonato il ruolo di moderatori del forum polacco e sono stati sostituiti da arsen (Andrzej Olender) and _troll_ (Przemysław Maciąg). In ultimo slick (Uwe Hoelzel) è entrato a far parte del team di moderatori tedeschi. Benvenuti a tutti Gentooisti!

2.  Lo sviluppatore della settimana

"Gentoo ha il potere per regolare il mondo, ma noi non siamo ancora nel posto giusto." -- Jochen Maes (sejo)


Figura 2.1: Jochen Maes aka SeJo

Fig. 1: sejo

Questa settimana si parla di SeJo, conosciuto nella vita reale con il nome di Jochen Maes, uno dei sviluppatori del Belgio (adesso vive a Leuven). Ricopre molti ruoli in Gentoo: Developer relations, Gentoo/Java recruiter, Java/PPC lead, GLSA padawan, PPC security liaison (insieme con hansmi). I suoi compiti in Gentoo sono quelli di supervisore per i nuovi sviluppatori, progettare GLSA, lavorare sugli ebuild Java, rendere stabili bug di sicurezza e occuparsi di bug. Se si chiede a lui quale considera il più grande Progetto OpenSource, indica se stesso -- anche se questo discorso lascia chi lo sente con la domanda a quali condizioni il codice sorgente si rende disponibile.

L'acquisizione della licenza IBM-JRE/JDK e aggiungerla al portage tree e il suo lavoro sul porting di Java 1.5 su PPC, sono le cose di cui va più orgoglioso in Gentoo. Il suo "normale" lavoro è quello di specialista Linux in generale in un gruppo IT francese Bull, dove fa tutto, anche da remoto, che riguarda Linux e VMware. Le sue inmpressionanti abilità se le è costruite da solo, ma frequenta una scuola serale per prendere un diploma in ingegneria informatica, che dovrebbe finire l'anno prossimo. Dopo vuole studiare il giapponese.

"Mozilla, Eclipse, pornview, vi, screen e irssi" sono le sue applicazioni favorite, eseguite principalmente sul suo Powerbook G4 15" con 1.5GB (!) di memoria. Altro hardware è un Pegasos PPC, due Sun Ultra10, un Sun Ultra5 e un Compaq Proliant 3000R, i quali sono nello scantinato del suo amico sviluppatore Gentoo belga pvdabeels. Sebbene sembra che non conosca la vita al di fuori del computer, descrive l'inizio di un giorno normale "quando mi alzo mi fumo una sigaretta e mi faccio un pò di decaffeinato. Poi do un bacio alla mia ragazza per dirle buon giorno e tutte queste altre cose, e dopo vado a lavorare." La sua motivazione si spiega nella sua frase favorita, presa da Enrico VI di Shakesperare: "Non perdiamo tempo: l’indugio ha sempre un esito funesto" (Parte 1, atto III, scena III).

3.  Voci dalla comunità

gentoo-dev

Sistemi virtuali rivisitati (Round 3)

Jason Stubbs continua quello che aveva cominciato tanto tempo fa: "Ritornare a ricercare come togliere il male dei sistemi virtuali e i loro diagrammi distrugge la mia mente. Penso che ho fatto tutto il possibile per questo." Per una spiegazione del problema leggere la mail intera e la discussione che ne è generata.

Kernel/Header aggiornamenti & confusione

John Mylchreest scrive: "A tutti quelli che hanno avuto problemi con gli aggiornamenti del kernel, o hanno confusione sul processo, etc; Per favore leggete qui http://planet.gentoo.org/developers/johnm/2005/04/05/kernel_sources"

problemi con symlink make.profile

Alcuni utenti che non hanno aggiornato i loro sistemi Gentoo da un pò di tempo, potrebbero trovare problemi perchè i profili 1.4 sono stati deprecati. Questo combinato con le vecchie versioni di portage, che non possono usare cascading profiles, rende l'aggiornamento un pò più interessante.

4.  Gentoo security

Gaim: Problemi multipli Denial of Service

Vulnerabilità multiple sono state trovate in Gaim, che permettono a un attaccante remoto di far crashare l'applicazione.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

phpWebSite: Esecuzione arbitraria PHP e rilevazione del percorso

Attaccanti remoti possono mettere e eseguire script arbitrari PHP, un altro difetto rileva il percorso intero degli script.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

xli, xloadimage: Vulnerabilità multiple

xli e xloadimage sono vulnerabili a multipli problemi che portano alla esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

BidWatcher: Vulnerabilità format string

BidWatcher è vulnerabile a una vulnerabilità format string, che porta a esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

phpMyAdmin: Vulnerabilità multiple

phpMyAdmin contiene multiple vulnerabilità che portano alla esecuzione di comando, problemi XSS e evitare restizioni di sicurezza.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

5.  Gentoo International

UK: Preparativi per UK LWE

Rob Holland ha assunto il ruolo di coordinatore per il gruppo inglese degli sviluppatori Gentoo e i supporter che sono impegnati per i preparativi per l'edizione di Londra del Linux World Expo che si terrà a Ottobre. C'è abbastanza tempo per i preparativi, le prime informazioni sull'evento un'apppello per i collaboratori è già stato postato: su un web server fresco che non ha molte informazioni ancora, ma diverrà la comunità web per gli utenti UK di Gentoo Linux.

Germany: Troppo tardi per salvare una Gentoo annegata

Sembra un pesce d'Aprile in ritardo, ma è vero -- e quasi usabile... Markus Leonhardt, utente Gentoo di lunga data e utente regolare del Forum ha spogliato il suo desktop PC del suo case e messo in un bacino pieno di olio vegetale. Il suo sito web è interamente in tedesco, ma le foto parlano da sole.


Figura 5.1: Gentoo host

Fig. 1: Oiled

Nota: Photo courtesy of Markus Leonhardt

6.  Gentoo in the press

NewsForge (4 Aprile 2005)

Jem Matzan ha scritto un articolo sullo stato attuale dello sviluppo di un OS per le architetture a 64-bit su NewsForge la scorsa settimana, con una breve introduzione sui benefici del set di istruzioni dell'architettura AMD64 e EM64T. Solitamente ottimista sulla facilità di sviluppo per la piattaforma, ha trovato che Linux e FreeBSD stanno maturando particolarmente bene. "Mentre alll'inizio era difficile trovare programmi che compilavano per i 64-bit, oggi possiamo avere un completo sistema desktop interamente a 64-bit senza troppi sacrfici," dice l'autore, puntando su Gentoo Linux come una delle fonti per gli ambienti operativi su computer a 64-bit.

SYS-CON (11 Marzo 2005)

"Quando ero giovane, mi impegnavo per comprare l'ultimo album dei Led Zeppelin - ora mi impegno per avere l'ultima build di Gentoo o Hula," ricorda Kevin Bedell, l'autore di un pezzo sugli sviluppatori open-source che pensa siano diventati dei modelli da seguire come le rock stars della sua giovinezza. Citando le persone che scrivono software per aziende commerciali, ma segretamente sognano di poter diventare eroi dell'open source, l'articolo è stato scritto con un tono sfrontato, i commenti lasciano pensare che le persone la prendano molto seriamente.

7.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • Michael Tindal

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • nessuno questa settimana

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • Sven Vermeulen (swift) - Stepped down from the PR lead role

8.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 03 Aprile 2004 e il 10 Aprile 2005, l'attività sul sito è stata:

  • 798 nuovi bug durante questo periodo
  • 471 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 23 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 8518 bug aperti: 88 sono classificati come 'bloccanti', 247 sono classificati come 'critici', e 634 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug durante questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

9.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

10.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commentie aiutateci a rendere la GWN migliore.

11.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

12.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter è disponibile anche nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 11 aprile 2005

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter dell'11 Aprile 2005.

Ulrich Plate
Caporedattore

Wernfried Haas
Redazione

Patrick Lauer
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.