Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 18 Aprile 2005

Indice:

1.  Gentoo News

Aggiornamenti alla documentazione

L'eccellente "USB Guide" di Shyam Mani per Gentoo Linux è tra le più importanti aggiunte alla dinamicissima collezione di documentazione nella quale questo mese trova posto anche un paper riguardante la configurazione di Fluxbox. A fianco alla documentazione già esistente riguardante Gnome e KDE ecco dunque un documento su Fluxbox grazie al lavoro di Jonathan Smith.

Nel frattempo è comparso un annuncio sulla sezione del forum di Gentoo Sparc con un link a nuova documentazione per Gentoo su hardware Sun. Ciaran McCreesh, Todd Sunderlin e Colin Morey hanno scritto alcune guide con lo scopo di agevolare l'installazione e l'utilizzo di Gentoo Linux su piattaforma Sparc.

Riunione releng dopo Gentoo 2005.0

Giovedì 14 Aprile il Team Gentoo releng si è riunito per discutere ciò che di buono e di cattivo è avvenuto durante il rilascio della versione 2005.0 e trovare nuove strategie per il futuro. Innanzitutto le cose buone, come la costruzione di un CD che funziona correttamente per diversi sistemi e architetture, dovuta alla calma nel processo di test in modo da poter risolvere tutti i bugs. Una parte del rilascio che non è andata molto bene è stata la comunicazione, ma con il rebuild la comunicazione è aumentata molto e i team delle diverse architetture si sono interfacciati bene con i gestori del processo di rilascio. E ora le cose brutte: si è avuto un forte ritardo nel rilascio, ben sei settimane dalla data prevista. Ci sono state alcuni md5sum non aggiornate con le immagini dei CD, l'annuncio del rilascio non è stato gestito bene dal team di pubbliche relazioni, il manuale è stato aggiornato con modifiche che non sono presenti nella versione du CD e infine non è stato possibile accettare le prenotazioni del CD tramite il negozio online.

Per risolvere questi problemi sono state discusse diverse strategie. Il team di release utilizzerà dunque meglio il devwiki (solo per sviluppatori) dove verrà archiviata tutta la documentazione per i rilascio e verrà creata una lista di passi dove poter annotare per ogni architettura ciò che è stato fatto e ciò che manca. Ogni architettura deve creare un LiveCd di test che viene pubblicato come sperimentale, in modo che possa essere testato dagli utenti e possano essere risolti i bug segnalati. Profili e script comuni dovranno rendere più simili i LiveCD di architetture differenti, in modo che gli utenti possano trovare gli stessi strumenti su ogni LiveCD. E infine sarebbe importante pubblicizzare bene la prossima release.

Infine è stata discussa la data del prossimo rilascio. Non si desidera imporre una data particolare in modo da poter rilasciare un LiveCD senza bug gravi, sebbene la versione 2005.1 sarà solo una versione correttiva con software più aggiornati e meno errori. L'inclusione degli XLiveCD comprensivi di Installer grafico è in corso di valutazione ma non definitiva. La data scelta varierà intorno alla fine di Luglio o Agosto.

Nuovi canali IRC ufficiali Gentoo

Sono stati aggiunti due nuovi canali alla lista di Canali ufficiali Gentoo:

  • #gentoo-netmon: pacchetti per l'analisi di rete
  • #gentoo-voip: dicsussioni riguardanti il voice over ip

2.  Future Zone

Luminocity X-LiveDVD per rilascio PPC

Nota: E' cominciato come un progetto di sviluppo per configurazione automatica di X del team Gentoo/PPC. Tutto quello che volevano era quello di mostrare il nuovo configuratore in alcuni LiveCD abilitati X. Ma quello che Pieter Van den Abeele ha rilasciato la scorsa settimana è andato oltre lo scopo iniziale del progetto.

Un LiveDVD Gentoo PowerPC ottimizzato Altivec con molte caratteristiche, è stato rilasciato la settimana scorsa. La caratteristica più unica è probabilmente Luminocity, un window manager testbed sperimentale basato su OpenGL. Si può provare Luminocity senza dover compilare o installare qualsiasi software sperimentale dal CVS repository Gnome. Ma il DVD di 1.8GB è pieno anche di altre eccitanti caratteristiche:

  • Integrazione smartcard: Lo sponsor Gentoo Genesi Inc. ha donato alcuni lettori di smartcard, completi di media e card. Il LiveDVD supporta l'autenticazione via smartcard per gli utenti che volessero provarlo, senza la necessità di personalizzare la card -- dopo aver fatto questo, usare opensc.
  • Supporto GRID: Sun Grid Engine 6 (SGE) core su PowerPC, engine agent XGRID di Apple e standalone LAM-MPI, librerie PVM. Queste caratteristiche permettono agli utenti di sviluppare le proprie applicazioni abilitate grid.
  • Eclipse SDK: A grande richiesta, disponibile dal disco.
  • Video conferenza: Compatibile con le webcam QuickCam di Logitech, la conferenza cross-platform audio e video che funziona anche con "net-meeting" di Microsoft, è disponibile direttamente dal LiveDVD.
  • Passare a desktop 3D: La tecnologia OpenGL fa uso di caratteristiche grafiche 3D, inclusi window manager tridimensionali.
  • Text to Speech, Blender, Ardour, e molti altri.
  • E ultimo ma non ultimo, la versione Gentoo di Xautoconfig su macchine Apple

Figura 2.1: Immagine del LiveCD/DVD che chiede autenticazione smartcard

Fig. 1: Smartcard

Il LiveDVD X Luminocity è disponibile via bittorrent.

3.  Voci dalla comunità

Web forums

Miglioramento "search"

Tom Knight ha speso molto tempo per migliorare la funzione "search" del forum, sia per la velocità che per i criteri. Oltre a ottenere risultati più veloci, le impostazioni di defult di una ricerca escludono ora la sezione Off The Wall, dustbin e tutti i forum internazionali, una caratteristica richiesta da molti utenti da tempo. Ma si è avuto l'effetto spiacevole di escludere questi forum dalla ricerca di post di uno specifico utente -- dopo un pò di lamentele e dopo qualche ora, tomk ha corretto il problema.

Ritorno degli avatar

Gli avatar che non appartenevano alla galleria di default del forum sono stati disabilitati per una vulnerabilità in php. Alcuni utenti si erano messi paura che non sarebbero mai ritornati, ma gli avatar sono stati reinstallati dopo meno di un giorno.

4.  Gentoo security

phpMyAdmin: Vulnerabilità cross-site scripting

phpMyAdmin è vulnerabile a attacchi cross-site scripting.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Axel: Vulnerabilità nella gestione della redirezione HTTP

Una vulnerabilità buffer overflow è stata trovata in Axel, che porta alla esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Gld: Esecuzione remota di codice arbitrario

Gld contiene molte serie vulnerabilità, tra cui la esecuzione di codice arbitrario come utente root.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

JunkBuster: Vulnerabilità multiple

JunkBuster è vulnerabile a una vulnerabilità di corruzione di massa, e sotto alcune configurazioni potrebbe permettere a un attaccante di modificare le impostazioni.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

rsnapshot: Scalata di privilegi locali

rsnapshot permette a un utente locale di prendere proprietà di file locali, con scalata di privilegi.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

OpenOffice.Org: Heap overflow documenti DOC

OpenOffice.Org è vulnerabile a un heap overflow quando lavora con documenti DOC, che porta a esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

monkeyd: Vulnerabilità multiple

Vulnerabiltà format string e Denial of Service sono state scoperte nel HTTP server monkeyd, con esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

PHP: Vulnerabilità multiple

Molte vulnerabilità sono state trovate e corrette nelle funzioni di gestione immagine di PHP, con condizioni Denial of Service o esecuzione remota di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

5.  Gentoo in the press

InternetNews.com (14 Aprile 2005)

La settimana scorsa InternetNews ha pubblicato un'articolo intitolato "Non-Commercial Linux Use on The Rise", il quale riporta "nuovi dati rilasciati questa settimana da ricerche della ditta Evans Data indicano che l'utilizzo delle distribuzioni Linux non commerciali ha superato il suo punto di flessione e adesso è diffuso più ampiamente tra gli sviluppatori in luogo delle distribuzioni commerciali". Gentoo Linux è citata tra quelle importanti da ricordare come esempi di community distributions che sono state adottate come piattaforme preferite per lo sviluppo. L'autore Sean Michael Kerner cita la ricerca di cui sopra per spiegare perchè Gentoo e le altre sono più diffuse tra gli sviluppatori dei solo cugini commerciali "dato che la conoscenza di base di Linux è cresciuta, gli sviluppatori sono più restii a confidare in modelli di supporto formali", afferma lo studio di Evans Data.

PC Inpact (13 Aprile 2005)

Una guida completa all'installazione del popolare first-person shooter per Linux, World of Warcraft, è stata pubblicata dal magazine francese PC Inpact in an article la scorsa settimana. Nota interessante: la maggior parte del contenuto della guida è stato presa dal Forum Gentoo, come riportato nell'articolo come una dell maggiori fonti.

6.  Tips and tricks

Bootup con il logo di Gentoo 2005.0

Quando avviate dal 2005.0 LiveCD vedrete un bel Gentoo bootlogo e una progress-bar -- e pensate che potreste impressionare gli amici con esso durante il vostro usuale bootup? Iniziamo:

Nota: splashutils funziona solo su architetture x86 e amd64 al momento. Il supporto per il ppc è in corso.

prima di tuttol, dobbiamo installaresplashutils e splash-themes-livecd:

Codice 6.1: emerge splashutils e splash-themes-livecd

# emerge splash-themes-livecd
splashutils è una dipendenza di splash-themes-livecd
    

Ora dobbiamo creare un boot-disk. Siete liberi di cambiare la risoluzione a vostra scelta, ma sceglietene una che sia disponibile come config file in /etc/splash/livecd-2005.0/:

Codice 6.2: Creazione di initrd con il 2005.0-splash

Assicuratevi che /boot sia montata prima di dare il comando
# splash_geninitramfs -v -g /boot/splash-livecd-2005.0-1024x768 \
  -r 1024x768 livecd-2005.0
    

Controllate la configurazione del vostro kernel e assicuratevi che "Initial RAM disk (initrd) support" sia built in. Trovate l'opzione in "Device Drivers" --> "Block devices" --> "RAM disk support". Per di più controllate di usare il corretto framebuffer per la vostra scheda video ("Graphics Support") oppure usate il VESA-framebuffer. Solitamente splashutils dovrebbe controllarlo durante il processo di emerge, ma è meglio esserne sicuri. Ora dite al vostro bootloader di caricare l'initrd con il 2005.0-splash:

Codice 6.3: Configurare il bootloader

# nano -w /boot/grub/menu.lst
Per prima cosa cambiate la boot-line del kernel con qualcosa di simile (dipende da 
il framebuffer usato e i parametri del kernel):
kernel /boot/kernel-2.6.11-r6 root=/dev/hda3 video=vesafb:1024x768-32@72
  splash=silent,theme:livecd-2005.0 quiet CONSOLE=/dev/tty1
Dovete usare più di 8bpp (in questo esempio sono 32,
specificato da 1024x768-32@72).

Aggiungete la seguente linea alla kernel-config:
initrd /boot/splash-livecd-2005.0-1024x768
    

Ora abbiamo un bel bootup-splash installato. Infine vogliamo una statusbar permanente di Gentoo sopra alla nostra sessione di terminal, come sul LiveCD. Per far questo dobbiamo cambiare il tema di default in /etc/splash:

Codice 6.4: Cambiare lo splash di default

# cd /etc/splash
# rm default
# ln -s livecd-2005.0 default
    

Questo splash dovrebbe partire completato il boot:

Codice 6.5: Aggiungere lo splash al runlevel di default

# rc-update add splash default
    

Se volete regolare lo splash-theme, dovete guardare in /etc/conf.d/splash. Happy Gentooing!

Grazie a Michael Januszewski per il loror lavoro sulle splashutils e Nicholas D.Wolfwood per il 2005.0-theme.

7.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • nessuno questa settimana

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • Harald van Dijk (truedfx) - Portage
  • Vibhav Garg (vgarg) - Java
  • Diego Pettenò (Flameeyes) - KDE

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • Nicholas Jones (carpaski) - Left the Portage team (and its lead position)
  • Marius Mauch (genone) - New Portage co-lead
  • Brian Harring (ferringb) - New Portage co-lead
  • Jason Stubbs (jstubbs) - New Portage co-lead

8.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 10 Marzo 2005 e il 17 Marzo 2005, l'attività sul sito è stata:

  • 835 nuovi bug durante questo periodo
  • 436 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 27 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 8583 bug aperti: 90 sono classificati come 'bloccanti', 237 sono classificati come 'critici', e 641 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug durante questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

9.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

10.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commenti e aiutateci a rendere la GWN migliore.

11.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

12.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter‚è disponibile anche nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 18 aprile 2005

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter del 18 Aprile 2005.

Ulrich Plate
Caporedattore

Wernfried Haas
Redazione

Pieter Van den Abeele
Redazione

Lars Weiler
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.