Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 9 Maggio 2005

Indice:

1.  Gentoo News

Ricarca di esperti in stampa

Il gruppo di sviluppo dedicato alla stampa è alla ricerca di aiuto per la gestione dei pacchetti, in particolare per chiudere qualcuno dei più di cento bug che si sono accumulati per mancanza di personale. Chi avesse esperienza sia in Gentoo che con applicazioni e utility quali CUPS, Ghostscript, gimp-print, xpdf, acroread e altre, è invitato a contattare Heinrich Wendel per posta elettronica o contattare le relazioni tra sviluppatori allegando una breve descrizione di sè e delle proprie competenze.

Notizie dai Forums

Ulteriori cambiamenti nello staff dei Forums. L'amministratore Christian Hartmann è tornato all'attività dopo alcune settimane di assenza. Durante la sua assenza il vice Tom Knight ha aggiornato il software dei forum all'ultima versione di phpBB (2.0.15) e apportato alcuni utili cambiamenti alla funzione di ricerca. La lista di questo ed altri cambiamenti è sempre disponibile presso il News & Announcements forum.

2.  Lo sviluppatore della settimana

"Non ci devono essere barriere alla libertà di opinione." -- Danny van Dyk (kugelfang)


Figura 2.1: Danny van Dyk aka kugelfang

Fig. 1: kugelfang

Lo sviluppatore di questa settimana è Danny van Dyk, il Responsabile Operativo (con Mike Doty) e il Coordinatore di rilascio di Gentoo/AMD64, e un collaboratore del Progetto Scientifico Gentoo. "Il mio lavoro come sviluppatore responsabile operativo per Gentoo/AMD64 richiede il mio aggiornamento sulle cose che fanno gli altri sviluppatori, coordinare il loro lavoro, e oltre a questo, cerco di riparare più bug possibili, che è il motivo per il quale sono entrato nel team."

Gentoo è il primo progetto OSS di Danny, e è orgoglioso per il lavoro che ha fatto per Gentoo Linux su AMD64. E' uno studente di fisica alla Università di Dortmund e passa molto del suo tempo su Gentoo. Quando non studia, lavora come tutor e aiuta gli altri studenti con piccoli problemi in matematica, fisica e linguaggi di programmazione, nonostante il suo contratto come tutor sia già finito.

E' stato nominato coordinatore del rilascio per AMD64 abbastanza recentemente. Jason Huebel lo ha voluto per il rilascio 2005.0 (LiveCDs, stages, package-CD). I suoi computer hanno tutti lettere greche come host name per renderli più interessanti, e ha per lo più x86, ppc e amd64. Il suo hardware più importante sembra essere una HP LaserJet 4+, mentre sul software mostra di avere una mentalità aperta usando KDE con Mozilla Thunderbird e XMMS, mostrando la coesistenza amichevole di Qt e Gtk.

Suona il flauto e ama cucinare, nuovi piatti su tutti che mostrano cosa può fare un vero hacker nella vita reale. A qualsiasi ragazza della sua età che vive a Witten (dove Danny vive:) E' single, e ha tante abilità. Il motto di Danny è preso da Robert Oppenheimer, come il titolo sopra: "Non c'è posto per il dogma nella scienza. Lo scienziato è libero, e deve essere libero di fare le domande, di dubitare di ogni asserzione, di cercare ogni evidenza, di correggere ogni errore."

3.  Voci dalla comunità

Web forums

Utenti ignari di strict

FEATURES="strict" è stata abilitata molte settimane fa, ma il numero di persone confuse da nuovi messaggi di errore e errori di installazione non è diminuito. Forse perchè non c'è stato un annuncio "ufficiale" del cambiamento? Questo thread è diventato sticky per rapide consultazioni di persone con gli stessi errori:

Rifacimento init di nuova generazione

Ancora un altro progetto della comunità originato dal più grande regno di Gentoo, ha attratto non solo centinaia di post nel thread originale nel forum, è già su Freshmeat e ha la copertura di alcuni media. Un utente del forum svedese Jimmy Wennlund ha inventato questo "rifacimento per il vecchio e in molti modi deprecato sysvinit" entrato nel Portage tree ufficiale la scorsa settimana:

Rilasciato un non ufficiale metodo di installazione

Insieme con un piccolo team di contributori, Bob Predaina (un utente del forum e autore di un howto popolare sulla installazione di Gentoo con una struttura NPTL) ha rilasciato una serie di CD bootabili contenenti stage 3 tarballs fatti per funzionare come se si installasse da uno stage 1.

gentoo-dev

Dividere dev-perl (fase 1 di un milione)

Michael Cummings ha buone notizie dal gruppo perl: "Questa settimana ho intenzione di cominciare a dividere dev-perl in sottocategorie, partendo da perl-core. Se qualcuno non pensa che ci sono abbastanza pacchetti in dev-perl, facesse il sync del tree perchè l'avrà fatto molti anni fa :) perl-core conterrà ebuild per i moduli che sono distribuiti anche con la installazione base di perl (versioni e patch possono variare dalla versione che avete installato). Chiunque desideri fornire input su questa migrazione multi fase può sempre postare su bug 75435 "

Gentoo certificata

Un utente Gentoo che lavora con hardware IBM chiede cosa può essere fatto per avere Gentoo certificata IBM. Altri utenti Gentoo chiedono come avere Gentoo certificata per altri software commerciali. Sembra che IBM certificherà solo distribuzioni che hanno un commerciale backend (per il Service Level Agreements etc.), ma è sempre bello vedere persone che cercano di portare Gentoo ad un livello superiore.

Portage come un sistema di gestione pacchetti secondario

Portage può fare gestione software abbastanza bene, perchè non usarlo su altre distribuzioni per i propri adattamenti? Un pensiero simile deve avere motivato questo GLEP draft che desidera ottenere portage per potere installare e gestire software in locazioni arbitrarie, e anche come sistema di gestione pacchetti secondario quando rpm non funziona bene.

4.  Gentoo security

Oops!: Esecuzione remota di codice

Il server proxy Oops! contiene una vulnerabilità format string utilizzabile da remoto, che può portare alla esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Ethereal: Vulnerabilità numerose

Ethereal è vulnerabile a numerose vulnerabilità, con una esecuzione di codice arbitrario o una chiusura non normale.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

GnuTLS: Vulnerabilità Denial of Service

La libreria GnuTLS è vulnerabile a attacchi Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

gzip: Vulnerabilità multiple

gzip contiene multiple vulnerabilità e permette a un attaccante di eseguire comandi arbitrari.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

TCPDump: Vulnerabilità Denial of Service routine decodifica

Un difetto nella decodifica di pacchetti di rete rende TCPDump vulnerabile a attacchi remoti di Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

5.  Gentoo International

Belgio: Online sito Gentoo

Domenica scorsa, lo sviluppatore Gentoo Jochen Maes ha messo su un server che ospita la presenza regionale di Gentoo degli utenti del Belgio. Come molti altri siti locali di Gentoo, anche questo ha alcune caratteristiche oltre ai contenuti linkati dal sito ufficiale di Gentoo, compreso un forum per gli utenti, una photo gallery e altre funzioni per la comunità. Il sito è talmente recente che non ha ancora un suo proprio logo, per il quale è stato indetto un concorso con termine a fine mese. A questo scopo è stata aperta una sezione speciale del forum, controllate il sito per le istruzioni.

Canada: Installazione di Gentoo LTSP alla scuola elementare

Cory Oldford è il vice-presidente del Prairie Linux User Group e il manager di un ragguardevole progetto per la comunità a Winnipeg. Il suo gruppo si formò qualche tempo fa per migrare un laboratorio di una scuola elementare privata locale a to Gentoo Linux. Il laboratorio consiste di circa 30 workstations che vanno da P75 con 16MB RAM a un pratico PIII 667mhz con 128MB RAM. Le macchine erano sempre fuori uso a causa di guasti hardware e sistemi e software antiquati.

All'inizio si pensava che i PIII non sarebbero stati in grado di gestire il carico di lavoro, e che sarebbe stato troppo complicato amministrare tanti LTSP servers. La soluzione individuata dal HC-Linux team (da "Holy Cross", il nome della scuola) è un openMosix-enabled LTSP, Gentoo Linux server. Dopo aver creato il filesystem del server, comunque, l'amministratore della scuola ha fornito un server migliore, un AMD Sempron 2500 con 1.2GB of RAM.

openMosix ha funzionato bene per un po', dice Cory, ma nell'ambiente della classe era poco affidabile perchè gli studenti spegnevano sempre le macchine. Al momento openMosix è disabilitato, ma può essere sempre attivato semplicemente avviando il servizio. I client diskless non condividono il carico, aspettano openMosix sul server per ricevere i processi.

LTSP ha cominciato a funzionare come ci si aspettava dopo che alcune questioni di rete sono state risolte, ma l'ambiente desktop desiderato inizialmente ha presentato una sfida: le richieste di memoria per avere aperte 30 istanze di KDE e Konqueror ha fatto in modo che il server cominciasse a swappare sotto carico. Con solo un disco IDE lento da 40GB, le performance del server piombavano drammaticamente quando 30 studenti stavano lavorando al laboratorio. Passati a icewm e con il semplice (kludged) ROX-Filer hanno risolto. Lo switch a un ambiente desktop meno vorace ha anche lasciato abbastanza RAM per il precache delle maggiori applicazioni e relative librerie per un maggiore incremento di performance.

L'HC-Linux è stato successivamente chiamato per problemi minori, ma il server ha funzionato in maniera affidabile per diversi mesi. Cory è grato per il supporto che ha ricevuto dalla comunità: "ringrazio Michael Imhofe gli altri del cluster team, e tutti gli altri sviluppatori di Gentoo per il loro duro lavoro."


Figura 5.1: Gentoo su hardware storico - Pentium 75MHz con 16MB RAM

Fig. 1: PentiumI

Nota: Foto su concessione di Cory Oldford

6.  Gentoo nella stampa

Coyotegulch (2 May 2005)

La settimana scorsa Scott Robert Ladd, l'autore di un tool per l'analisi dei compilatori chiamato Acovea, ha condotto un test di prestazioni per confrontare le performance di entrambe le compilazioni usando il GNU C compiler (gcc) versione 3.4.3, e il nuovo 4.0 che è stato rilasciato due settimane fa. "non importa quali opzioni del compilatore scelga, ci sarà sempre qualcuno che mi manderà delle e-mail dicendo che ho sbagliato tutto" dice l'autore della recensione, del tutto consapevole della scarsa attendibilità dei benchmark, e inoltre rifiuta di confrontare gcc con quello della Intel o altri compilatori C commerciali. Le piattaforme usate per il benchmark sono un AMD64 Dual Opteron e un semplice x86 Pentium 4 -- entrambi con Gentoo Linux, che per ora non vuole ricompilare con il 4.0: "la versione 4.0.0 è un grande investimento per il futuro e sarà un notevole passo avanti con le nuove architetture interne e con l'aggiunta di Fortran 95. Se compilate molto C++, potreste voler scoprire GCC 4.0," dice Scott Ladd. Se questo non è il vostro caso, la via da intraprendere è quella del 3.4.

Desktoplinux (8 May 2005)

Il risultato del sondaggio annuale results dei lettori di Desktoplinux' mostra un notevole declino nel numero dei partecipanti, una inspiegabile scomparsa di più o meno due terzi della Debian user community, e una confortante crescita di Gentoo di circa il doppio dello share di mercato del 2003, circa il 10% di tutte le installazioni desktop di Linux tra i lettori di Desktoplinux. Tuttavia si pensa che una grande porzione del mercato non è stata coperta da questa particolare ricerca.

7.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • nessuno questa settimana

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • Duncan Coutts (dcoutts) - Haskell

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • Tobias Scherbaum (dertobi123) - joined the PPC team
  • Bryan Ostergaard (kloeri) - new Alpha architecture co-lead

8.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 01 Maggio 2005 e l'08 Maggio 2005, l'attività sul sito è stata:

  • 833 nuovi bug durante questo periodo
  • 433 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 27 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 8576 bug aperti: 95 sono classificati come 'bloccanti', 219 sono classificati come 'critici', e 629 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug durante questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

9.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

10.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commenti e aiutateci a rendere la GWN migliore.

11.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

12.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter‚è disponibile anche nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 9 maggio 2005

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter del 9 Maggio 2005.

Ulrich Plate
Caporedattore

Patrick Lauer
Redazione

Cory Oldford
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.