Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 23 Maggio 2005

Indice:

1.  Gentoo News

La GWN della scorsa settimana...

... si è persa per le vacanze e per la malattia del redattore della GWN Ulrich Plate. L'edizione di questa settimana è una sorta di edizione di emergenza, redatta da autori di lunga data. Siamo felici di essere riusciti a mettere insieme una pubblicazione che riesca e coprire ben due settimane!

Elezioni del consiglio 2005-2006 della Fondazione Gentoo

La prima elezione dei 13 membri del consiglio della Fondazione Gentoo da parte degli sviluppatori si è svolta bene! Con l'aiuto degli script di Aron Griffis votify e countify gli sviluppatori attivi da più di un anno hanno avuto la possibilità di votare i loro candidati preferiti. Un 45% dei circa 200 membri della Fondazione hanno preso parte alla votazione. Il metodo matematico per l'elezione che usa la fondazione è chiamato Condorcet Voting.

Gli sviluppatori non hanno dovuto attendere molto i risultati delle elezioni del 2005, pubblicati dai testimoni ufficiali Aron Griffis, Mike Frysinger e Tom Martin:

Con i risultati, lo sviluppatore Gentoo Ciaran McCreesh ha creato una bella tabella di popolarità per tutti i candidati.

Congratulazioni a tutti i neo-eletti!

Nuova mailing list: gentoo-perl

E' stata creata una nuova mailing list: gentoo-perl@gentoo.org, per discutere di Per il Gentoo, miglioramenti, g-cpan, ecc.

Le istruzioni per iscriversi ed altre informazioni sono disponibili presso .

2.  Storie di utenti

Gentoo agli Open Source Development Labs (OSDL)

La redazione della GWN ha ricevuto un resoconto da parte di Leann Ogasawara e altri membri dell' Open Source Development Labs (OSDL), a proposito di come Gentoo venga utilizzato nel laboratorio. E in quensto numero della GWN viene pubblicata l'intera storia:

"OSDL sta utilizzando Gentoo per diversi progetti qui al laboratorio. Uno di questi è il progetto BRT, per Binary Regression Testing. L'obiettivo del progetto BRT è di eseguire insiemi di test di regressione incentrati su binari di specifiche applicazioni all'interno di alcuni pacchetti software. L'obiettivo è di rendere più semplice per gli sviluppatori l'esecuzione e la raccolta dei risultati dei test di regressione sullo stack dei più recenti software open source. La necessità di costruire da zero un insieme di pacchetti personalizzati è ciò che inizialmente ha portato il nostro interesse verso Gentoo e, più in particolare verso il sistema di gestione Portage. Avevamo bisogno di uno strumento che non solo permettesse di gestire la compilazione e l'installazione dei software, ma anche che stesse dietro alle ultime release dei prodotti come a quelle più datate. Lo strumento aveva anche bisogno di poter tracciare le dipendenze dei vari pacchetti e poterli installare semplicemente. L'unica ulteriore funzionalità che forse avremmo gradito in Portage è la possibilità di poter rimuovere le dipendenze di compilazione mantenendo quelle necessarie e runtime (una questione di DEPEND e RDEPENDS). In questo modo il nostro sistema avrebbe solamente i pacchetti necessari per il nsotro test e nessun pacchetto esterno avrebbe la possibilità di interferire sui risultati. Al di la di questo siamo stati molto soddisfatti da Portage e da Gentoo in generale. Dal primo momento in cui abbiamo familiarizzato con Gentoo e scoperto in cosa poteva esserci utile, l'abbiamo usato tutti i giorni ed ha svolto un ruolo centrale nello svolgimento del nostro progetto. Altri sviluppatori OSDL hanno anche cominciato ad utilizzarlo per le operazioni giornaliere e spesso lo preferiscono come piattaforma di test."

Grazie per l'interessante racconto!

3.  Lo sviluppatore della settimana

"Occhio per occhio e il mondo diventa cieco" (Ghandi)


Figura 3.1: Tom Martin aka slarti

Fig. 1: slarti

Lo sviluppatore di questa settimana è Tom Martin, Slarti. E' nel gruppo AMD64, mantenitore di alcuni pacchetti net-mail, parte del gruppo shell-tools e uno sviluppatore che si prende cura del processo in cui si scelgono nuovi sviluppatori. La sua prossima "grande iniziativa" è quella di testare Mono su AMD64 con l'aiuto del mantenitore di Mono Peter "latexer" Johanson. Come per molti sviluppatori Gentoo, Gentoo è il suo primo progetto OSS e anche il progetto software di cui va più orgoglioso (per essere precisi, il suo lavoro su mailer-config e la guida UTF-8). Si diverte a controllare il lavoro de i nuovi sviluppatori e a vedere che fanno la cosa giusta.

Sembra più grande, ma va ancora a scuola nel Guernsey, Channel Islands, dove presto farà i suoi esami finali GCSE. Guernsey è una piccola isola con circa 65000 abitanti e grande 24 miglia quadrate.

I suoi programmi favoriti sono un mix: "Zsh è la cosa più cool che abbia mai visto. Programmi molto utili sono anche imagemagick, LaTeX, rubber, mpd e t-prot." Questi sono eseguiti con Openbox, e con mutt, vim, irssi e i loro programmi di aiuto. Sono tutti eseguiti su una macchina semi costruita AMD64 e su un nuovo Sun Ultra 2. Per la programmazione è (ab)usato Ruby (poichè ha un "grande concetto di OOP"), eseguito con rxvt-unicode.

Quando non è al computer si diverte a giocare a rugby e suonare la chitarra, ma anche ascoltare diversi tipi di musica. Se desiderate trovare ulteriori informazioni, andate su slarti's developer webspace.

"'La forza di Gentoo è la varietà di scelta'
Haha. No, veramente, non penso sia così, ma la forza di Gentoo è la flessibilità. Fa il lavoro per voi."

4.  Voci dalla comunità

Web forums

Gentoo menzionato nei libri

Un utente del forum radulucian ha riportato che ha trovato Gentoo menzionato in circa 27 libri e ha scritto cosa dice su Gentoo uno di questi. La recensione in "Linux Transfer for Windows Power Users: Getting Started with Linux for the Desktop" sembra essere abbastanza giusta e punta sulla grande comunità Gentoo, ma afferma che non è la migliore scelta per i nuovi utenti di Linux. Gentoo è tra le sei distribuzioni più imporanti per l'autore.

Redesign del sito web Gentoo

Un moderatore del forum M Curtis Napier (curtis119) ha postato alcuni screenshot del suo lavoro per il Redesign del sito. Se volete vedere come sarà il sito Gentoo in futuro, dovreste leggere questo post.

gentoo-dev

Fallimento elibtoolize

Se un emerge fallisce con "Portage patch failed to apply (ltmain.sh version 1.3.4)!" o simile, dovreste aver incontrato un bug conosciuto. Niente panico, sarà presto corretto, come ci dice Mike Frysinger.

Aggiornamento bugs.gentoo.org

Jeffrey Forman del team di infrastruttura Gentoo, ha fatto un aggiornamento su . Le nuove caratteristiche sono elencate nela sua e-mail.

Proposta di una nuova categoria

Quella che è cominciata da una proposta per una categoria "cellphone" per le applicazioni di aiuto con i cellulari, si è traformata in una discussione se portage dovrebbe supportare categorie multiple per ebuild.

Nuova versione di profuse disponibile

Il nostro hacker per libconf e profuse, Damien Krotkine, ha rilasciato una nuova versione di profuse, un editor di flag USE e un possibile rifacimento di ufed.

Fine per le definizioni M4 underquoted

Aaron Walker scrive: "Proporrei una nuova funzione per eutils.eclass per correggere file m4 così aclocal non mostri questi warning di definizioni underquoted quando lo si apre."
Dovrebbe ridurre la quantità di warning che compaiono spesso.

5.  Gentoo security

gzip: Vulnerabilità multiple

gzip contiene multiple vulnerabilità che permettono a un attaccante di eseguire comandi arbitrari.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

TCPDump: Vulnerabilità Denial of Service routine decodifica

Un difetto nella decodifica dei pacchetti di rete rende TCPDump vulnerabile a un attacco remoto Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

libTIFF: Buffer overflow

La libreria libTIFF è vulnerabile a un buffer overflow, con esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

HT Editor: Buffer overflow multipli

Due vulnerabilità sono state scoperte in HT Editor, che portano alla esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Gaim: Vulnerabilità Denial of Service e buffer overflow

Gaim contiene due vulnerabilità, con esecuzione di codice arbitrario o Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare iPer ulteriori informazioni consultare ill GLSA Announcement

phpBB: Vulnerabilità cross-site scripting

phpBB è vulnerabile a un attacco cross-site scripting che permette esecuzione arbitraria del codice scripting.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Mozilla Suite, Mozilla Firefox: Compromesso remoto

Molte vulnerabilità in Mozilla Suite e Firefox permettono a un attaccante di portare attacchi cross-site scripting o di eseguire codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

PostgreSQL: Vulnerabilità multiple

PostgreSQL è vulnerabile a attacchi Denial of Service e permette a utenti non privilegiati di ottenere diritti di amministratore.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

FreeRADIUS: Vulnerabilità SQL injection e Denial of Service

Il FreeRADIUS server è vulnerabile a un attacco SQL injection e un buffer overflow, con rilevazione e modifica dei dati e Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

Cheetah: Percorso non sicuro di ricerca modulo

Cheetah contiene una vulnerabilità nel codice di importazione del modulo che può permettere a un utente locale di ottenere privilegi scalati.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

gdb: Vulnerabilità multiple

Multiple vulnerabilità sono state scoperte in GNU debugger, che permettono una esecuzione di codice arbitrario.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

ImageMagick, GraphicsMagick: Vulnerabilità Denial of Service

ImageMagick e GraphicsMagick possono essere abusati per effettuare un attacco Denial of Service.

Per ulteriori informazioni consultare il GLSA Announcement

6.  Gentoo International

Austria: Grazer Linuxtage was a success

Grazie all'organizzazione del team del Grazer Linuxtage l'evento di Sabato 14 Maggio è stato un successo. Non è stato solo un per parlare di Gentoo e distribuire adesivi e LiveCD, ma anche un modo per conoscers l'un l'altro .


Figura 6.1: Left: Gentoo folks, right: Gentoo, Debian and Grml teams

Fig. 1: Grazer Linuxtage

Nella foto a sinistra troviamo alcune persone di Gentoo che non si sono mai incontrate prima nella vita reale: Gregor Perner, l'amministratore dei forum Wernfried Haas (amne), Philip il fratello di Gregor , lo sviluppatore Gentoo Roger Miliker (roger55), l'utente del nephros e Markus Lang. Nella foto a destra troviamo il Gentoo team con i team delle altre distribuzioni: Debian e grml. Once the Linuxtag was over most of them also joined a social event which was a nice completion of the day.

Nota: Le foto sono state prese dalla galllery del Grazer Linuxtage .

7.  Gentoo in the press

MyOSS (Maggio 2005)

Ow Mun Heng da Kuala Lumpur ha pubblicato il primo numero del suo nuovo "Malaysian OSS Magazine", pubblicazione mensile. Il numero inaugurale contiene un'articolo su swsuspend2, l'applicazione per il power management per i notebook Linux, con su la distribuzione scelta dall'editore, Gentoo Linux.

Emediawire (11 Maggio 2005)

Ricorate la Kuro-Box che abbiamo incontrato nella nostra Future zone alcuni mesi fa? Bene, una piccola compagnia dell'Illinois chiamata Sumo Computer sembra abbia gradito l'idea così l'hanno trasformata in qualcosa da mettere sul mercato: Una press release pubblicata la scorsa settimana annuncia una Kuro-Box equipaggiata con un disco extra da 250GB della Maxtor e Gentoo Linux pre-installata, in vendita ora ai clienti interessati "più user friendly, pronto da usare" a 549 USD. Melody Bornheimer di Sumo Computer dice che hanno scelto Gentoo Linux perchè “è facile da amministrare, e ha oltre 9,000 applicazioni open-source.”

Distrowatch (9 Maggio 2005)

Il sito preferito da tutti per le news sulle distribuzioni Linux e le informazioni Distrowatch di Ladislav Bodnar, include anche una newsletter altamente informativa pubblicata ogni settimana lo stesso giorno della GWN. Lunedì scorso, la newsletter di Distrowatch apre con una mini recensione di Gentoo Linx 2005.0, scritta da Robert Storey e racconta la sua esperienza durante la sua prima installazione di Gentoo Linux. “Non per zia Tilly,” ma d'altro canto abbastanza positiva…

8.  Partenze, arrivi e cambiamenti

Partenze

I seguenti sviluppatori hanno recentemente lasciato il team Gentoo:

  • John Davis (zhen)

Arrivi

I seguenti sviluppatori si sono recentemente uniti al team Gentoo Linux:

  • Benjamin Smee (strerror) (net-mail)
  • Daniel Gryniewicz (dang) (amd64)
  • René Nussbaumer (Killerfox) (hppa)

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo all'interno del progetto Gentoo Linux.

  • Brian Jackson (iggy) - left the devrel team

9.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità Gentoo usa Bugzilla (bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bugs notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra l' 08 Maggio 2005 e il22 Maggio 2005, l'attività sul sito è stata:

  • 1650 nuovi bug durante questo periodo
  • 987 bug chiusi o risolti durante questo periodo
  • 48 bug precedentementi chiusi sono stati riaperti durante questo periodo

Degli attuali 8649 bug aperti: 89 sono classificati come 'bloccanti', 221 sono classificati come 'critici', e 621 sono classificati come 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug durante questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

10.  Contribuite alla GWN

Vi interessa contribuire alla Gentoo Weekly Newsletter? Mandateci una email.

11.  Commenti alla GWN

Mandateci i vostri commenti e aiutateci a rendere la GWN migliore.

12.  Informazioni per l'Iscrizione alla GWN

Per iscrivervi alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-subscribe@gentoo.org.

Per annullare l'iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, mandate un email vuoto a gentoo-gwn-unsubscribe@gentoo.orgdall'indirizzo email con il quale siete iscritti.

13.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter‚è disponibile anche nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 23 maggio 2005

Oggetto: Questa è la Gentoo Weekly Newsletter del 23 Maggio 2005

“German Conspiracy”
Caporedattore

Ulrich Plate
Redazione

Patrick Lauer
Redazione

Tobias Scherbaum
Redazione

Wernfried Haas
Redazione

Lars Weiler
Redazione

Marco Mascherpa
Traduzione

Stefano Lucidi
Traduzione

Stefano Rossi
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.