Gentoo Logo

Gentoo Weekly Newsletter: 20 Agosto 2007

Indice:

1.  Gentoo News

Intervista con i Candidati al Consiglio

In risposta alle imminenti elezioni del Consiglio, lo staff GWN ha voluto metterne in evidenza i candidati. Il nostro obbiettivo è di aiutare nel processo decisionale di voto sottolineando il loro attuale ruolo come anche fornire un'analisi tramite le domande della seguente intervista.

Candidato Ruolo attuale
Wernfried Haas (amne) Responsabile Forum
Petteri Räty (betelgeuse) Responsabile Java, Developer Relations (Responsabile Reclutamenti)
Christel Dahlskjær (christel) Responsabile User Relations (Adopt-a-Dev), Responsabile PR, Developer Relations (Reclutamento, Responsabile Risoluzione Conflitti), Gentoo/Alpha, Gentoo/Mips, QA, Bugday
Donnie Berkholz (dberkholz) Responsabile Desktop, X, Science, clustering
Tobias Scherbaum (dertobi123) Gentoo/PPC, Gentoo/HPPA
Diego Pettenò (flameeyes) Gentoo/Alt
Sune Kloppenborg Jeppesen (jaervosz) sicurezza
Markus Ullmann (jokey) Responsabile Overlay, Co-Responsabile Sunrise, UserRel, Architetture: arm e x86, ldap, net-irc, manutentore herd netmon
Luca Barbato (lu_zero) Gentoo/PPC, Responsabile Video
Roy Marples (uberlord) Responsabile Gentoo/FreeBSD, base-layout, base-system, networking
Mike Frysinger (vapier) Responsabile Games, Toolchain, base-system, Embedded
Peter Weller (welp) Gentoo/AMD64, Bugday, Xfce, Gentoo/FreeBSD, Gentoo/*BSD, net-irc, www-servers

Come pensi di aiutare ad adempiere ai compiti del consiglio?

  • Wernfried Haas (amne): Comunicazione, prendere decisioni, avere un consiglio forte, e risolvere la situazione del Codice di Condotta. Comunicazione: Nonostante il consiglio sia l'organo che governa Gentoo, è importante in primo luogo restare in contatto con le persone che hanno votato il consiglio. Ciò significa annunciare le riunioni, postare i log e i sommari in modo che la gente sappia cosa stiamo facendo. Se nessun'altro lo fa, me ne prenderei cura io. Prendere decisioni: Per come la vedo io, si suppone che il consiglio prenda delle decisioni, ma non funziona facendo tutto da soli. Il modo migliore è raccogliere input dall'intera comunità e decidere cos'è meglio invece che avere un processo chiuso che coinvolge solo i membri del consiglio e pochi prescelti. Avere un consiglio forte: Penso che il consiglio debba essere forte nelle sue decisioni, ma che quest'ultime debbano essere fatte basandosi sugli input della comunità. Correggere la situazione del Codice di Condotta: Senza specifiche, sono interessato in definitiva ad ottenere una soluzione che implementi il Codice di Condotta sia sugli utenti sia per gli sviluppatori. Ciò non significa moderare le opinioni, ma dire chiaramente no ai comportamenti abusivi, da qualunque parte provengano. Inoltre penso che i problemi sociali non dovrebbero e non possano essere risolti unicamente con soluzioni tecniche, ma solo con l'interazione umana.
  • Petteri Räty (betelgeuse): Maggiormente prendendo parte nelle discussioni e mandare avanti le cose attivamente in base se necessario.
  • Donnie Berkholz (dberkholz)non ha voluto rispondere, in alternativa suggerisce di leggere il suo manifesto
  • Tobias Scherbaum (dertobi123): Siccome sono una persona silenziosa che segue le liste e le discussioni costantemente, non prendo parte alla maggior parte di esse; tuttavia, riconosco i pro e i contro dei suggerimenti da un punto di vista diverso da quello che le persone hanno quando sono effettivamente coinvolti in una discussione specifica. Questo mi permette di prendere decisioni in base a cosa è buono per Gentoo o su quella che risulta essere la migliore implementazione tecnica.
  • Diego Pettenò (flameeyes): Non penso di poterlo fare allo stato attuale, in quando il consiglio precedente non aveva un compito effettivo, era niente più che un organo burocratico. Spero che questa volta le cose cambino, ma non ci faccio affidamento.
  • Markus Ullmann (jokey): Siccome faccio parte della folla di sviluppatori ormai da un anno e mezzo, includendo il fatto di essere responsabile di un progetto da più di un anno, penso di aver visto abbastanza picchi e ricadute per sapere cosa è bene e cosa è male per Gentoo.
  • Roy Marples (uberlord): Offrendo giudizi guidati dal buon senso nelle decisioni tecniche. Inoltre brandirei un grosso bastone se necessario.
  • Luca Barbato (lu_zero): Non penso ci sia molto in particolare, cercherei di essere bilanciato e penso che probabilmente sia quello che un membro del consiglo debba essere. Cercherei di restare lucido e far sì che gli altri non perdano le staffe. Non mi preoccuperei di essere dalla parte del torto e provederei a ricevere gli input da tutti, per quanto duro possa essere. Sono interessato ai contenuti, non potrei preoccuparmi riguardo alla forma nei quali vengono trasmessi.
  • Sune Kloppenborg Jeppesen (jaervosz): Il mio compito in Gentoo è leggermente diverso da quello che gli altri sviluppatori credono. Non mi sono mai preso la responsabilità di mantenere gli ebuild. Sto aiutando principalmente il team di Sicurezza in questi anni, principalmente con la coordinazione delle GLSA. Quando ho tempo certo inoltre di dare una mano nello sviluppo di GNAP e molto raramente trovo il tempo di creare un pò di documentazione. Per il Team di Sicurezza è sempre stato importante avere buone relazioni con i manutentori degli ebuild, team delle architetture e sviluppatori originali del software per assicurare che le cose vengano corrette il più velocemente possibile. Perciò le mie aree principali d'interesse (anche per il consiglio) sono un pò meno tecniche e cercherei di focalizzarmi maggiormente sulla parte della comunità. Proverò a far sì che Gentoo resti amichevole ed aperta il più possibile.

Che cosa ti spinge a candidarti al Consiglio di Gentoo?

  • Wernfried Haas (amne): Perchè ci tengo. Posso immaginare che alcune persone potranno non essere d'accordo con quello che ho suggerito o fatto in precedenza, per esempio come responsabile dei "proctor" (controllori, ndt). Siete liberi di farlo, non me la prendo. In qualsiasi caso la mia motivazione è che ho a cuore Gentoo e il suo futuro. Se pensate che le mie idee non siano buone e che io non sia all'altezza, votate pure qualcuno che ritenete più consono.
  • Petteri Räty (betelgeuse) ha rifiutato di rispondere, in alternativa suggerisce di leggere il suo manifesto
  • Donnie Berkholz (dberkholz) ha rifiutato di rispondere, in alternativa suggerisce di leggere il suo manifesto
  • Tobias Scherbaum (dertobi123): Il tempo che ho speso in Gentoo negli ultimi anni ha dimostrato il mio coinvolgimento in questo progetto. Iniziando come utente, aiutando gli altri nel forum o nelle mailing-list, ho rapidamente cominciato a dare il mio contributo. Prima con le traduzione in tedesco della GWN e della documentazione, per i quali sono diventato responsabile abbastanza velocemente. Dopodichè ho affrontato l'ebuild quiz ed aiutato il team PPC nel mantenimento del ramo stabile ed iniziato a generare i media di rilascio per HPPA, in più sto mantenendo diversi pacchetti. Essere in lizza per il consiglio è un altro logico passo di coinvolgimento.
  • Diego Pettenò (flameeyes): Ho detto chiaramente in passato, nel mio blog, cosa penso del consiglio e perchè è attualmente inutile; se i miei compagni sviluppatori decideranno di votare per me, sarò un chiaro segno che abbastanza di loro vogliono che qualcosa venga fatto, nel bene o nel male.
  • Markus Ullmann (jokey): Nella comunità opensource non puoi lamentarti se gli altri non fanno la cosa giusta, bisogna semplicemente farlo da sè.
  • Roy Marples (uberlord): Non volevo concorrere per il Consiglio. Sono stato nominato da più persone di cui pensassi. Pertanto potreste dire che sono spinto dalla comunità
  • Luca Barbato (lu_zero): Spero di dare una mano nel portare a termine varie cose. Lo scorso hanno abbiamo cominciato un sacco di roba interessante, le stiamo migliorando lentamente, MA qualche volta abbiamo avuto troppe discussioni animate che ci hanno fatto concludere meno cose di quelle che ci aspettavamo. Vorrei che nel prossimo anno venga implementato più codice e che ci siano meno sensazioni di rabbia nell'aria.
  • Sune Kloppenborg Jeppesen (jaervosz): Prima di tutto un desiderio di aiutare e provare a fare la differenza. In secondo piano l'ultimo round di controversie mi ha sia spaventato che incoraggiato.

Che qualifiche ritieni di avere per gestire un ampio progetto open source?

  • Wernfried Haas (amne): Sono stato per un pò tra i responsabili dei Gentoo Forum, e al tempo non mi hanno cacciato per quell'incarico. Penso di capire abbastanza bene i processi sociali all'interno di Gentoo. inclusa l'integrazione ufficiale dei moderatori dei forum in Gentoo, e qualche esperienza preliminare dallo spendere del tempo nei progetti devrel e proctors.
  • Petteri Räty (betelgeuse) ha rifiutato di rispondere, in alternativa suggerisce di leggere il suo manifesto
  • Donnie Berkholz (dberkholz) ha rifiutato di rispondere, in alternativa suggerisce di leggere il suo manifesto
  • Tobias Scherbaum (dertobi123): Sono stato responsabile della traduzione in Tedesco della documentazione all'interno di Gentoo un pò di tempo fa, ma non ho una reale esperienza nella guida di grandi progetti OSS.
  • Diego Pettenò (flameeyes): Nessuna, suppongo; non sono uno tra gli sviluppatori di vecchia data, non ho così tanta esperienza nella conduzione di progetti, opensource o altro. Sono più un manovale, e mi piace esserlo. Ma i manovali potrebbero essere qualcosa che il consiglio necessita maggiormente, per dare un taglio alle preoccupazione riguardo ai punti di vista "politici" e cominciare ad affrontare le problematiche tecniche.
  • Markus Ullmann (jokey): Come ho già fatto notare nella prima domanda, sono già responsabile in più di un progetto e sembrano funzionare in modo egregio pertanto mi ritengo all'altezza di gestire cose di questo tipo. Oltre a ciò, ho guidato ed organizzato qualche ampio progetto con 60-80 persone, per cui gestire ampi gruppi di persone non è una cosa completamente nuova per me.
  • Roy Marples (uberlord): 2 anni e mezzo di sviluppo di Gentoo baselayout. Guido le fatiche di Gentoo/FreeBSD. Entrambi questi aspetti implicano una grande quantità di interazione con altri progetti Gentoo e la nostra comunità di utenti.
  • Luca Barbato (lu_zero): Ho avuto alcune esperienze nella gestione dei primi stadi di gentoo, sono stato e sono ancora coinvolto in altri progetti come ffmpeg e MPlayer, sono l'attuale responsabile di un piccolo progetto universitario per il quale sto lottando per farlo fiorire, LScube. E ho la volontà e la passione di tenere a fare le cose una volta che le ho cominciate.
  • Sune Kloppenborg Jeppesen (jaervosz): Come per altri lavori in passato ho avuto anni di esperienza in Gentoo, sono stato nel direttivo per diverse organizzazioni di volontariato, sono il tesoriere di una di queste con un bilancio annuale di più di 10000 dollari, sono stato un amministratore di sistema Linux/Gentoo a tempo pieno per più di 3 anni e sto amministrando la mia azienda unipersonale a tempo pieno.

Come pensi che la tua partecipazione possa aiutare Gentoo a risolvere i suoi problemi o a raggiungere i suoi obbiettivi?

  • amne si è rifiutato di rispondere ma suggerisce di far riferimento alla sua risposta alla domanda #1.
  • Petteri Räty (betelgeuse): Solitamente sono una persona che mantiene il sangue freddo e baso le mie decisioni sui fatti, non sulle emozioni. Riguardo agli obbiettivi, prima bisognerebbe definirli.
  • Donnie Berkholz (dberkholz): Proponendo soluzioni ai problemi e suggerimenti concreti per raggiungere i nostri obbiettivi, ed in seguito metterli in azione. Ho già cominciato a fare alcune di queste cose nel mio blog in un recente messaggio sul miglioramento della qualità del nostro codice.
  • Tobias Scherbaum (dertobi123): Gentoo non ha nessun obbiettivo generale che stiamo tentando di raggiungere. Basandomi sugli input che ho ricevuto dopo la mia conferenza al Meeting Gentoo UK, definire questo tipo di obbiettivi generali e far sì che la gente li condivida è quasi impossibile, o almeno molto difficile. Definire degli obbiettivi all'interno dei progetti (e un sacco di progetti già lo fanno!) aiuterà molto di più Gentoo secondo me. Ma abbiamo bisogno di essere più aperti in questo ambito. I problemi includono i flame in gentoo-dev e la mancanza costante di forza lavoro. Il primo è parzialmente risolto suddividendo -dev nelle mailing list -dev, -project e -dev-announce. L'altra parte di quel particolare problema non è risolvibile, avremmo sempre a che fare - chiamiamoli pure - con persone "speciali", sono parte della nostra comunità come tutti gli altri. Non possiamo cambiarli, abbiamo bisogno di cambiare la nostra modalità di interazione e comunicazione nei loro confronti. Il secondo problema può essere risolto solamente diventando più aperti e disponibili e provando a coinvolgere un maggior numero di persone in Gentoo. Sunrise è stato un buon punto di partenza, abbiamo bisogno di ulteriori progetti e idee come questa! Sono consapevole che ci sono anche altri problemi, ma sì... ho scelto questi due.
  • Diego Pettenò (flameeyes): Non essendo nel consiglio: gli obbiettivi si raggiungono facendo quello di cui c'è bisogno, non discutendo nessuno sa cosa. La maggior parte dei problemi di Gentoo sono tecnici e solitamente vengono risolto analizzando la questione ed implementando una soluzione. Fino ad ora molti delle questioni sono state analizzate e sovra-analizzate, sono state proposte soluzioni, e discusse fino alla nausea, ma mai effettivamente implementate. Lo so, suona duro e negativo, ma volevo essere chiaro prima che si pensi che il Consiglio non abbia fatto nulla di buono, io incluso, perciò non dovrebbe arrivare come una sorpresa.
  • Markus Ullmann (jokey): La gente è alla ricerca di obbiettivi da raggiungere. Abbiamo sia utenti che sviluppatori con idee abbastanza buone che semplicemente se ne stanno lì o gettano la spugna a causa di mancanza di abilità o di motivazioni. Vorrei prendere queste persone e motivarle per farle ritornare o trovare altre opzioni come coinvolgerne altri. Da quello che vedo, al momento, abbiamo solo una mancanza di motivazione. Abbiamo già molti sviluppatori veramente capaci e il gruppo continua a crescere. Pertanto lo scopo per me è ovvio.
  • Roy Marples (uberlord): La mia partecipazione non risolverà nessuna delle due cose, ma spero renda più dolce l'eterno viaggio.
  • Luca Barbato (lu_zero): Il problema maggiormente percepito in Gentoo è la mancanza di nuovi strumenti da una parte e quanto lentamente le cose vengano portate a compimento. Penso che metà di ciò sia dovuto ad una percezione errata e l'altra metà sia dovuta dai flame generati dalla prima metà. Proverò a dare una mano da entrambi i lati.
  • Sune Kloppenborg Jeppesen (jaervosz): Spero che la mia partecipazione rinfreschi un pò le cose ed incoraggio la cooperazione all'interno di Gentoo.

Lo staff GWN non ha ricevuto risposte all'indagine, con il risultato che non è disponibile nessuna intervista per i seguenti candidati:

  • Christel Dahlskjær (christel)
  • Mike Frysinger (vapier)
  • Peter Weller (welp)

Le votazioni sono aperte a tutti gli Sviluppatori Gentoo; tutti i voti devono essere ricevuti entro il 17 Settembre 2007, alle ore 0000 UTC. Per votare, si prega di effettuare il login su dev.gentoo.org ed eseguire votify --help per ricevere le istruzioni.

Come promemoria per chiunque abbia perso l'indirizzo, assicuratevi di controllare il sito dei Candidati al Consiglio per una revisione più approfondita dei nostri Candidati al Consiglio e ai loro manifesti.

2.  News dalla comunità

planet.gentoo.org

Pianificazione della stabilizzazione di Java

Il Gentoo Java Team sta lavorando alla stabilizzazione di alcuni pacchetti di riguardo come Java 1.6 e Netbeans 5.5. Quest'ultimo è già stato marcato stabile su architettura x86, il primo invece è stato bloccato da un baco, ora risolto, riguardante Javadoc. Petteri Räty ha aperto un bug per i Team delle Architetture x86 e AMD64 così da far marcare come stabili i pacchetti.

git-lkml

Sottoporre patch per il kernel Linux non è così semplice, come Christian Heim ha recentemente scoperto. Abituato alla semplicità di Subversion, interagire con git è qualcosa di abbastanza diverso, così egli ha deciso di documentare tutti i passi necessari sul suo blog.

Siamo sommersi dai bug!

Christian Faulhammer ha creato un grafico partendo dai dati delle GWN che mostra il crescente numero di bug report aperti nel bugzilla di Gentoo partendo dall'anno 2003. Pur essendo 10.000 bug aperti un impressionante quantità, c'è da sottolineare come 2.500 di questi report siano richieste per nuovi pacchetti, non riguardanti perciò pacchetti nell' alberatura di Portage.

In una mail di risposta alla mailing-list gentoo-project@gentoo.org Donnie Berkholz ha postato alcuni link alle funzioni di Bugzilla che possono essere usate per delineare delle statistiche.

3.  Cambiamenti negli sviluppatori Gentoo

Abbandoni

I seguenti sviluppatori hanno recentemente abbandonato il progetto Gentoo:

  • nessuno questa settimana

Nuovi arrivi

I seguenti sviluppatori si sono aggiunti recentemente al progetto Gentoo:

  • Jason Smathers (jsin) net-ftp herd
  • Christian Hoffmann (hoffie) PHP herd

Cambiamenti

I seguenti sviluppatori hanno recentemente cambiato ruolo nel progetto di Gentoo:

  • nessuno questa settimana

4.  Avvisi di sicurezza

Prodotti Mozilla: Diverse vulnerabilità

Sono state scoperte diverse vulnerabilità in Mozilla Firefox, Thunderbird, SeaMonkey e XULRunner, alcune delle quali permetterebbero l'esecuzione, con la collaborazione dell'utente, di codice arbitrario da remoto.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

MySQL: Denial of Service e divulgazione di informazioni

In MySQL sono state scoperte 2 vulnerabilità che permetterebbero un attacco di tipo Denial of Service e la divulgazione di informazioni inerenti la struttura delle tabelle.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

Lighttpd: Diverse vulnerabilità

Sono state scoperte diverse vulnerabilità in Lighttpd, la maggior parte delle quali permetterebbe un attacco di tipo Denial of Service e una potenziale esecuzione di codice arbitrario da remoto.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

Wireshark: Diverse vulnerabilità

Sono state scoperte diverse vulnerabilità in Wireshark che permetterebbero l'esecuzione di codice arbitrario ed un attacco di tipo Denial of Service.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

BIND: Generazione di numeri poco casuali

Il generatore di numeri casuali del programma ISC BIND usa un algoritmo debole. questo rende semplice indovinare il successivo query ID ed effettuare un attacco di avvelenamento della cache del DNS.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

NVIDIA drivers: Denial of Service

E' stata scoperta una vulnerabilità nei driver per la schede grafiche NVIDIA che consente un attacco di tipo Denial of Service.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

Apache mod_jk: Attraversamento Directory

Una vulnerabilità del tipo attraversamento della directory è stato scoperto nel mod_jk di Apache.

Per ulteriori informazioni, consultare il relativo Annuncio GLSA

5.  Modifiche ai pacchetti Gentoo

Questa sezione elenca tutti i pacchetti che sono stati spostati o aggiunti all'archivio o altresì quelli per cui si stanno recitando gli ultimi riti prima della rimozione ufficiale. La rimozione di alcuni pacchetti proviene da diverse sorgenti, tra cui i Treecleaners e vari sviluppatori. La maggior parte dei pacchetti in corso di eliminazione hanno solo bisogno di essere mantenuti e potrebbero restare se qualcuno si prendesse carico di essi.

Rimozioni:

Pacchetto: Data di rimozione: Contatto:
kde-base/kworldwatch 16 Agosto 2007 Tobias Heinlein
dev-java/javahelp-bin 18 Agosto 2007 Petteri Räty
x11-misc/fsv 18 Agosto 2007 Samuli Suominen
www-misc/libapreq2 19 Agosto 2007 Benedikt Boehm
dev-ruby/mod_ruby 19 Agosto 2007 Christian Heim
dev-python/mod_python 19 Agosto 2007 Christian Heim

Aggiunte:

Pacchetto: Data di inserimento: Contatto:
dev-ruby/id3lib-ruby 13 Agosto 2007 David Shakaryan
net-im/telepathy-mission-control 13 Agosto 2007 Santiago M. Mola
net-im/empathy 13 Agosto 2007 Santiago M. Mola
media-gfx/raw-thumbnailer 13 Agosto 2007 Christoph Mende
x11-misc/xnee 13 Agosto 2007 Samuli Suominen
games-arcade/whichwayisup 13 Agosto 2007 Santiago M. Mola
dev-php/roadsend-php 14 Agosto 2007 Marijn Schouten
dev-ruby/haml 15 Agosto 2007 Christian Parpart
dev-perl/RTF-Writer 15 Agosto 2007 Christian Hartmann
games-puzzle/amoebax 15 Agosto 2007 Michael Sterrett
dev-python/pygsl 16 Agosto 2007 Sebastien Fabbro
app-misc/irtrans-irclient 16 Agosto 2007 Joerg Bornkessel
app-misc/irtrans-irserver 16 Agosto 2007 Joerg Bornkessel
kde-base/kworldclock 16 Agosto 2007 Tobias Heinlein
media-libs/libdiscid 17 Agosto 2007 Santiago M. Mola
media-sound/picard 17 Agosto 2007 Santiago M. Mola
dev-php/PEAR-Mail_mimeDecode 17 Agosto 2007 Christian Hoffmann
app-dicts/aspell-pt-br 17 Agosto 2007 Wulf Krueger
net-ftp/cmdftp 18 Agosto 2007 Jason Smathers
app-misc/geneweb 18 Agosto 2007 Alfredo Tupone
gnustep-base/gnustep-back-cairo 18 Agosto 2007 Fabian Groffen
virtual/gnustep-back 18 Agosto 2007 Bernard Cafarelli
app-dicts/aspell-la 18 Agosto 2007 Wulf Krueger
app-dicts/aspell-lt 18 Agosto 2007 Wulf Krueger
dev-util/mpatch 18 Agosto 2007 Robin H. Johnson
sys-block/fio 18 Agosto 2007 Robin H. Johnson
sys-block/seekwatcher 18 Agosto 2007 Robin H. Johnson
media-sound/tunapie 18 Agosto 2007 Samuli Suominen
dev-perl/GSSAPI 19 Agosto 2007 Christian Hartmann
www-apache/libapreq2 19 Agosto 2007 Benedikt Boehm
www-apache/mod_python 19 Agosto 2007 Christian Heim
dev-ruby/text-hyphen 19 Agosto 2007 Hans de Graaff
www-apache/mod_ruby 19 Agosto 2007 Christian Heim
sys-fs/archfs 19 Agosto 2007 Markus Ullmann

Ultimi Riti:

Pacchetto: Data di rimozione: Contatto:
mail-filter/spamassassin-ruledujour 14 Settembre 2007 Robin H. Johnson
www-apps/ids 15 Settembre 2007 Gunnar Wrobel
media-sound/usbmidi 17 Settembre 2007 Samuli Suominen
media-video/xmps 17 Settembre 2007 Samuli Suominen
media-sound/mp3kult 19 Settembre 2007 Samuli Suominen
net-misc/ebayagent 20 Settembre 2007 Christian Hartmann

6.  Bugzilla

Sommario

Statistiche

La comunità di Gentoo usa Bugzilla ( bugs.gentoo.org) per annotare e tenere traccia di bug, notifiche, suggerimenti e altre interazioni con il team di sviluppo. Tra il 12 Agosto 2007 e il 18 Agosto 2007, l'attività sul sito è stata:

  • 519 nuovi bug
  • 303 bug chiusi o risolti
  • 22 bug precedentemente chiusi sono stati riaperti
  • 111 bug chiusi come NEEDINFO/WONTFIX/CANTFIX/INVALID/UPSTREAM
  • 110 bugs marcati come duplicati

Dei 9973 bug correntemente aperti: 12 sono stati classificati come 'bloccanti', 101 'critici', e 350 'primari'.

Classifica dei bug chiusi

Gli sviluppatori e i team che hanno chiuso il maggior numero di bug durante questo periodo sono:

Classifica dei nuovi bug

Gli sviluppatori e i team a cui sono stati assegnati il maggior numero di nuovi bug durante questo periodo sono:

7.  GWN feedback

La GWN è composta da volontari e membri della comunità che scrivono idee e articoli. Se sei interessato a scrivere per la GWN, dare un commento su di un articolo che è stato scritto, o solo darci un idea o un articolo che vorresti sia pubblicato sulla GWN, scrivici un tuo commento e aiutaci a migliorare continuamente la GWN.

8.  Informazioni per l'iscrizione alla GWN

Per iscriverti alla Gentoo Weekly Newsletter, invia un'e-mail vuota a gentoo-gwn+subscribe@gentoo.org.

Per cancellare la tua iscrizione alla Gentoo Weekly Newsletter, invia un'e-mail vuota a gentoo-gwn+unsubscribe@gentoo.org dall'indirizzo con cui sei iscritto.

9.  Altre lingue

La Gentoo Weekly Newsletter è anche disponibile nelle seguenti lingue:



Stampa

Aggiornato il 20 agosto 2007

Oggetto: Gentoo Weekly Newsletter del 20 Agosto 2007.

Chris Gianelloni
Redazione

Chrissy Fullam
Redazione

Tobias Scherbaum
Autore

David Snider
Contributi

John Alberts
Contributi

Matt Courtney
Contributi

Davide Cendron
Traduzione

Andrea Perotti
Traduzione

Donate to support our development efforts.

Copyright 2001-2014 Gentoo Foundation, Inc. Questions, Comments? Contact us.